Manuel Cappai come oggetto avanzato-1Quarta giornata di gare alla SportHalle di Amburgo, dove è in corso l’edizione 2017 dei Mondiali Elite Maschili AIBA. Evento, indetto dalla AIBA e organizzato dalla Federazione Tedesca di Pugilato. Quattro gli azzurri sul ring: 8° 69 Kg Mangiacapre  vs Zhussupov KAZ 0-4; 8° 52 Kg Cappai vs Zamotaev UKR 5-0; 8° 81 Kg Manfredonia vs Dauhliavets BLR 1-4; 8° +91 Kg Vianello vs Babanin 1-4.

Grande vittoria per Manuel Cappai, che supera nettamente per 5-0 l’ucraino Zamotaev, volando ai quarti 52 Kg nei quali si confronterà domani con il russo Galanov. Allucinante la vicenda Mangiacapre che prima, con chiaro errore tecnico, viene dichiarato vincitore per RSCI, ma dopo il ricorso del Kazakhstan (fino alla finale un match dopo il primo round non può essere fermato per ferita ma devono essere letti i cartellini) si vede dare un verdetto sfavorevole per 4-0 (4 27-29 per il kazako e un 28-28). L’Italia ha comunque presentato formale ricorso. Perde Manfredonia negli ottavi 81 Kg alla fine di un’accesissima battaglia contro il bielorusso Dauhalivets (1-4). Sconfitta (4-1) per Vianello negli ottavi +91 Kg contro il russo Babanin, che lo aveva sconfitto anche negli ultimi europei. Un match molto equilibrato, ma che alla fine vede premiato il pugile russo.

Domani 29 agosto V giornata di gare alla SportHalle di Amburgo, dove si chiude la fase preliminare con lo svolgimento dei quarti, in cui è della partita l’azzurro Manuel Cappai che per passare in semifinale (con annesso podio sicuro) dovrà battere il russo Galanov (H 19.15).

Fonte www.fpi.it

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi