Vigilia di Ferragosto di lavoro per due giovani pugili di Rosanna Conti Cavini, che in comune hanno il maestro, Beppe Fedele, e la palestra di provenienza, la “Amaranto Boxe” di Reggio Calabria. Il primo di cui parliamo è Francesco Versaci, che ad appena 22 anni ha messo insieme di già 12 vittorie tra i professionisti, di cui 4 per ko, conquistando il titolo del Mediterraneo Wbc dei mediomassimi, e una sola sconfitta, tra l’altro di stretta misura rimediata nel novembre scorso a Pisa contro Cichello per il titolo italiano di categoria.

 L’altro pugile protagonista è il messinese Alfredo Natoli, che esordisce tra i professionisti da superleggero e lo fa proprio il 14 agosto nella sua città, Messina.
Nell’altra città dello Stretto, davanti a quella dove vive, Francesco Versaci ha un impegno importante, quello che lo vedrà opposto sugli otto round al piemontese Massimiliano Pizzo. Elemento molto esperto e mancino, Pizzo è l’atleta giusto per far fare a Versaci un test probante in vista dell’impegno che il ragazzo di Fedele avrà a Reggio Calabria il 15 settembre, cioè l’incontro con in palio il vacante titolo italiano dei mediomassimi contro Maurizio Lovaglio, pugile anche lui mancino e anche lui dotato di lunghe leve. Versaci attende questa nuova opportunità in maniera seria, perché sa che il successo nel tricolore gli potrà presto schiudere le porte per delle altre opportunità internazionali ancora più importanti. Il 14 agosto c’é quindi da verificare quali siano le condizioni di Versaci e quanto c’é ancora da lavorare in vista del match contro Lovaglio. Alfredo Natoli invece inizia la sua carriera da prof tra i suoi concittadini in sei round contro Domenico Mussari, che ha esordito nel professionismo quest’anno a giugno. La riunione di Messina si terrà quindi il 14 agosto presso l’Ente Autonomo Fiera della città siciliana.
A fine agosto, dopo il rientro dalle ferie, i coniugi Umberto e Rosanna Conti Cavini hanno in programma la definizione, oltre che della manifestazione del 15 settembre a Reggio Calabria (quando, con le riprese di Rai Sport Più, oltre a Versaci-Lovaglio ci sarà molto probabilmente un sottoclou importantissimo, con campioni come Michele Di Rocco, Vincenzo Rossitto e Antonio De Vitis), di altri due appuntamenti davvero di fuoco: venerdì 3 ottobre c’é già la data Rai e molto probabilmente la sede di Ravenna per un titolo importante di Alberto Servidei, imbattuto e già campione europeo; stessa cosa il 30 ottobre a Savigliano (Cuneo) con la difesa ufficiale del Campionato Internazionale IBF detenuto dall’idolo locale Antonio De Vitis.

Ufficio stampa RCC boxe

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi