untitled come oggetto avanzato-1di Luigi Capogna

L’incantevole scenario di piazza Madonna di Loreto farà da cornice alla riunione interregionale Lazio Abbruzzo e Campania organizzata dalla società Pugilistica Venus che si svolgerà domenica 4 settembre alle ore 20 a Castrocielo, cittadina posta a 250 metri sopra il livello del mare, la cui storia ed origini risalgono a quelle famiglie di Aquino che dopo la distruzione della loro città ad opera dei Longobardi, si videro costrette ad abitare sulla sommità del Monte Asprano; il luogo si chiamò, sia per l’altezza del sito che per la presenza di fortificazioni, “Castrum Coeli” (Accampamento del Cielo) e le prime documentazioni in merito risalgono al 994.

Dopo il 1030 la popolazione, cresciuta sempre di più, cominciò a scendere a valle, in cerca di un sito migliore. Coloro che scesero a Nord-Est fondarono Colle S. Magno, mentre quelli che scesero a Sud fondarono, sulla destra del Fossato, l’agglomerato che sarebbe stato il nuovo paese, cui fu dato in un primo momento il nome di Palazzolo, da “Palaciolum” in virtù dei resti di un palacium, attualmente identificato con una delle numerose ville di epoca romana che sorgevano sulla via Casilina, successivamente rinominato Castro Cielo Palazzolo; infatti ancora oggi sullo stemma del Comune sono sovraimpresse le lettere “CCP” ovvero Castro Cielo Palazzolo; con il Decreto di Umberto I del 16 agosto 1882 il paese prese il nome attuale di Castrocielo.

In questo suggestivo scenario opera già da molto tempo il maestro Sergio Simula che grazie al costante impegno quotidiano mette a disposizione la passione, la fatica, i sacrifici e tanta esperienza in tutti i ragazzi che frequentano la sua palestra in via Casilina e dove ognuno può con l’impegno coronare i propri sogni ma soprattutto forgiare il proprio fisico, la mente , diventare un atleta e migliorarsi come uomo.

Il maestro Simula avendo speso una vita prevalentemente per il pugilato ritiene la sua grande esperienza non una ricetta per nessuno ma imposta il lavoro con programmi di allenamento individualizzati e pertanto riesce ad ottenere sempre più lusinghieri risultati in tutto il territorio nazionale e, come adesso, a poter organizzare una serata di pugilato con alti contenuti tecnici grazie anche alla fattiva collaborazione del Comitato festa Madonna di Loreto nei sigg. Massimiliano Marsella, Rosario Marsinano e Franco Cedrone, agli sponsor Gamma srl, Hair Style & Beauty , DEA Cosmetici srl di Castrocielo e Rosebleu di Pontecorvo.

Il nutrito cartellone prevede 11 incontri tra i dilettanti: inizia Cartin D.della “Olimpia Boxe” contro Leon E. della “Boxe Massai” al limite dei 55Kg; Scala A. per la “Boxe Quadrini” contro Sidibe della “Boxe Di Maso”; l’ucraino naturalizzato italiano Dushynskyi della “ GS Training Cassino” del maestro Tucciarone opposto a Parravano F. della “Quadrini”; Di Micco A. della “Venus Castrocielo” contro Gobbi A. della “New Evolution” al limite dei 60 Kg; Palombo G. della “GS Training Cassino” contro Di Vittorio A. “Boxe Massai”, Costantin A. “Olimpia Boxe” contro Miozzi S. della “Boxe Barone; al limite dei pesi welter Cavaliere F. della “ Pugilistica Venus” contro Colarieti A. della “Boxe Barone”; pesi leggeri Piroli F. della palestra “Tiberia Boxing Ceccano” contro Fiori F. “Acc. Pug. Frosinone”; il pontecorvese Pezzella A. nei mediomassimi se la vedrà con Triki N. “Boxe Massai”; Zolli A. della “Tiberia Boxe Ceccano” sempre nei pesi mediomassimi con Kamara L. della “Boxe Di Maso”; il match clou tra i dilettanti vedrà il villese Di Fiore A. della “Pugilistica Venus” opposto al quotato Balli L. della “Boxe Calenzano” al limite dei pesi medi t.

Per i professionisti ci saranno due match entrambi tra pesi massimi e sulla distanza delle sei riprese; il primo sarà tra l’imbattuto cassinate Cardillo Giammarco della “De Clemente Promotion” contro Gaba Elidon che già ben figurò nel precedente confronto dell’estate 2015 in quel di Pignataro Interamna; chiuderà la serata il trentaseienne matesino Romano Sergio della “Loreni Boxing” che se la vedrà, dopo aver incrociato i guantoni con i più forti pugili di Spagna, Canada, Belgio ecc., con il coriaceo pontino Solito Cristian della scuderia “Boxe A. Marcelli”.

Molti gli ospiti attesi dall’olimpionico Tommasone ai pugili professionisti Micheli A., Finiello V., Giodi Scala ed il campione internazionale, tuttora imbattuto, dei pesi massimi leggeri il rumeno naturalizzato belga ma campano d’adozione Alexandru Jur .

La serata avrà un ospite d’eccezione, lo speaker per antonomasia conosciuto in tutto il mondo del pugilato che risponde al nome di Valerio Lamanna “la voce del ring” dal tono inconfondibile, profonda, calda, appassionata e trascinante che sicuramente infiammerà ed entusiasmerà tutto il pubblico che avrà la fortuna di assistere ad un evento cosi importante ed unico per tutta la zona del Lazio meridionale.

Gli organizzatori si augurano che serate come queste siano la giusta rotta da seguire per poter raggiungere altri ambiziosi traguardi e che tutto il movimento possa ottenere, con un attenta e credibile programmazione futura, una forza sinergica tra le tante palestre, gli sponsor e le istituzioni affinche questo spettacolare sport continui a proliferare nelle nuove generazioni e a non disperdere tutto un patrimonio che diversamente andrebbe perduto per sempre.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi