In partenza da Fiumicino, il Presidente della FPI Franco Falcinelli raggiungerà la Delegazione Italiana impegnata negli ultimi allenamenti. Al Villaggio Olimpico domani è prevista la visita del Ministro degli Esteri Frattini e del Sottosegretario Crimi, in attesa della tanto attesa cerimonia di apertura. 


Dopo l’arrivo dell’arbitro/giudice Enrico Apa, componente della Commissione Arbitrale AIBA per i Giochi Olimpici, a completare la formazione italiana sarà il Presidente della FPI Franco Falcinelli che tra poche ore, intorno alle ore 20.00, partirà da Fiumicino per Pechino. Domani raggiungerà la Squadra Olimpica di Pugilato che oggi è stata nuovamente protagonista in occasione della “Welcome Ceremony” della Squadra Italiana, con il tradizionale alza bandiera nella piazza centrale del Villaggio Olimpico. A dare il benvenuto è stato il Sindaco del Villaggio, Chen Zhili, a cui è seguito il saluto del Capo Missione Italiano, Raffaele Pagnozzi. In prima fila il Presidente del CONI, Giovanni Petrucci.
“Incontrerò gli atleti prima del sorteggio – dichiara il Presidente Falcinelli con le valigie in mano – che si svolgerà venerdì mattina ed a cui seguirà la cerimonia di apertura. Le comunicazioni di Damiani e De Girolami in questi giorni sono state più che positive. Sento che gli azzurri sono fortemente motivati. Del resto, siamo in attesa di riscuotere il lungo periodo di lavoro, sacrifici e risultati importanti. La consacrazione olimpica rappresenta il traguardo di un  percorso che finora ci ha dato grandi soddisfazioni. L’impegno è stato già ripagato dalla presenza dei mass media, che in questi giorni ci stanno dando molto spazio, promuovendo la boxe. Le dichiarazioni fatte dai nostri valorosi atleti sono corrette. Noi siamo a Pechino perché rappresentiamo lo sport italiano. E’ stato lo stesso Presidente della Repubblica Napolitano a consegnarci la bandiera da tenere alta in occasione di questa importante edizione dei Giochi Olimpici. E così faremo. Le Olimpiadi sono un grande impegno sportivo da rispettare. La politica deve occuparsi di ciò che gli spetta. Il messaggio sportivo dovrebbe di per sé portare la pace tra i popoli. Gli atleti, poi, sono i primi sostenitori dei diritti umani, attraverso quei valori che da sempre contraddistinguono lo sport. In particolare modo la boxe, che ha un legame profondo con il sociale”.
E mentre il caldo e l’umidità non danno tregua a Pechino, i sei pass olimpici sono concentrati al massimo e pronti a vivere l’emozione di una cerimonia che si preannuncia spettacolare e di forte impatto mediatico. In attesa del grande evento, in programma per l’8 agosto alle ore 20.00 locali, l’Italia Boxing Team non perde un colpo e continua a ritmo serrato la sua preparazione. Roberto Cammarelle (+91 Kg.), Clemente Russo (91 Kg.), Domenico Valentino (60 Kg.), Alessio Di Savino (57 Kg.), Vittorio Jahin Parrinello (54 Kg) e Vincenzo Picardi (51 Kg.), sotto la guida di Francesco Damiani e del Prof. Vasilij Filimonov, sono al loro quarto giorno di allenamento presso il Ditan Gymnasium che dista 24 minuti di bus dal Villaggio Olimpico. All’attività individuale secondo i programmi dei singoli, che viene svolta al mattino, segue, nel pomeriggio, l’attività tecnica singola e in coppia. Il tutto in un ambiente attrezzato e organizzato al meglio grazie alla presenza di molti volontari. Ad aggiornarci sul ricco programma del tricolore è il Team Leader della Delegazione Italiana Riccardo de Girolami, Segretario Generale della FPI. All’ordine del giorno è anche il programma fisioterapico di Fabio Morbidini che sta seguendo gli atleti, in particolar modo il colosso di Cinisello Balsamo, Roberto Cammarelle, utilizzando la strumentazione presente nelle apposite sale della sede italiana al villaggio olimpico, seguito dai medici dello staff della FMSI/Dipartimento di Scienza dello Sport del CONI (Acquacetosa di Roma): Faina ( componente della Commissione ricerche FPI), Tranquilli (Componente di Commissione FPI e medico di bordo ring) e Pelliccia, in qualità di Coordinatore.

Ieri una breve parentesi culturale con l’escursione alla Grande Muraglia Cinese si è trasformata, a detta di Damiani, in un ottimo allenamento defaticante. Una giornata intensa conclusasi con la prima cena a Casa Italia con le Nazionali di Volley e Tiro a Volo.
Gli ultimi due rappresentanti federali che spiccheranno il volo per Pechino, nella giornata di domani, sono il Vicepresidente della FPI Alberto Brasca ed il Direttore della Comunicazione della FPI Gualtiero Becchetti.

Per info sulla Squadra Olimpica di Pugilato potete visitare il sito della FPI www.fpi.it.

 

PROGRAMMAZIONE RAI PER I GIOCHI OLIMPICI DI PECHINO 2008 www.ufficiostampa.rai.it
Raidue sarà la rete olimpica che seguirà ogni giorno tutte le discipline. Raisport con 36 giornalisti specializzati, 23 opinionisti e 7 telecineoperatori garantirà 19 ore al giorno di dirette tv, 7 Tg Olimpici, 3 rubriche e un canale tematico per un totale di oltre 300 ore di trasmissioni.

A partire da venerdì 8 agosto, giorno della cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici in onda dalle ore 14.00 su Raidue e Raisport Più, fino al 24 agosto con la giornata di chiusura delle Olimpiadi (diretta ore 14.00 su Raidue e Raisport Più).

Ogni giorno Raisport Piu’ offrirà a tutti gli appassionati la possibilità di seguire gli eventi monotematici legati alle singole discipline delle migliori gare della giornata, in diretta e in differita, che non verranno trasmesse in chiaro su Raidue. Quattro notiziari al giorno daranno ampio spazio ai risultati delle varie competizioni e tutte le sere, dall’8 al 24 agosto alle ore 21.00, sarà possibile seguire la rubrica Olimpiche Emozioni, all’interno della quale verranno ritrasmessi i migliori momenti della giornata con approfondimenti e commenti di ospiti ed opinionisti.

Grande l’impegno anche della radio, con Rai Radio1 canale delle Olimpiadi: 15 giornalisti – due studi in parallelo a Pechino e Roma – per 130 ore di programmazione.

GLI APPUNTAMENTI QUOTIDIANI:

– BUONGIORNO PECHINO – ore 1.00 – 2.30 RAIDUE

– LE GARE LIVE ore 2.30 – 17.30 RAIDUE e RAISPORT PIU’

– OLIMPIA MAGAZINE ore 17.30 – 20.20 RAIDUE

– OLIMPICHE EMOZIONI   ore 21.00 – 23.00 RAISPORT PIU’

(il venerdì e il sabato dalle 21.00 alle 23.00) RAIDUE e RAISPORT PIU’          

Ufficio Comunicazione FPI
Michela Pellegrini

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi