di Leonardo Pisani

Non è da tutti colpire con un sinistro alla Larry Holmes lo stesso Larry Holmes, ma Lorenzo Zanon ci è riuscito. Ne approfitto per fare gli auguri di buon compleanno ad uno dei migliori pesi massimi italiani; un pugile che riportò il titolo europeo dei pesi massimi in Italia dopo 23 anni dai tempi di Franco Cavicchi e primo italiano a combattere per un mondiale “vero” dei pesi massimi dai tempi di Primo Carnera. Pugile dalla tecnica cristallina e veloce contro Ken Norton diede lezioni di classe ma l’americano aveva un macigno al posto dei pugni. Lo stesso contro Jerry Quarry dove era in netto vantaggio prima di perdere e stava impartendo una autentica lezione di boxe ad un avversario di livello mondiale quando un pugno fortunatissimo di Quarry alla nona ripresa colpì Lorenzo che indietreggiando rimbalzò sulle corde e fu colpito da un colpo d’incontro. Contro ogni pronostico andò a Bilbao a sconfiggere Alfredo Evangelista poi contro lo stesso uruguaiano residente in Spagna vinse l’Europeo il 18 aprile 1979 che difese con un pareggio – molto sostengono avesse vinto – con il forte Alfio Righetti e contro Felipe Rodriguez. Tra i Pugili battuti i campioni europei Lucien Rodriguez ed Alfredo Evangelista, Avenamar Peralta; Bepy Ros; i pochi che lo hanno sconfitto furono ottimi massimi come Canè e Lucien Rodriguez a inizi carriera e pesi massimi di valore mondiale come Quarry, Gardner o campioni mondiali come Holmes e Norton.. Scusate se è poco. Ho un ricordo personale di Lorenzo, lo incrociai a Sant’Angelo Lodigiano in una riunione dilettantistica dove accompagnai il mio maestro Licinio Sconfietti; lo vidi serio, altissimo e imponente.. incuteva timore poi l’ho ritrovato qui su face ed ho scoperto una persona gentile, umile pur essendo stato un grandissimo pugile e simpaticissimo.. auguri campione

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi