Manzano, Udine, 06.09.2013 – Daniele Limone, kg 56.500, è tornato alla vittoria dopo la deludente stagione trascorsa nelle World Serie of Boxing, conquistando la vacante cintura italiana de pesi piuma. Il successo tricolore lo ha ottenuto dopo aver superato ai punti in 10 riprese Emiliano Salvini, kg 57.  Il verdetto è stato unanime ed ampio con due cartellini che hanno totalizzato 99-91 ed uno che ha sommato 99-92.

Limone, torinese di 29 anni compiuti, aveva tentato nel 2013, dopo solo 5 successi a torso nudo, di vincere il vacante titolo italiano dei pesi supergallo. In quell’occasione il verdetto era andato a Giuseppe Di Micco con decisione divisa in 10 tempi.

Questa volta Limone, 11-1-0 (4), ha centrato l’obiettivo spiazzando il romano Salvini, 35 anni da compiere in novembre, sulla velocità con azioni di anticipo. Salvini, 15-18-2 (2), è stato costantemente all’attacco ma la tecnica dell’avversario gli ha negato la possibilità di affermarsi sulla lunga distanza.

Nell’altro confronto professionistico il mediomassimo udinese Nicola Ciriani ha mantenuto intatto il suo record di fronte al mestierante colombiano Joge Ortiz, 1-54-4. Ciriani ha vinto per la seconda volta ai punti in 6 riprese dopo 5 successi prima del limite.

Fonte: www.sportenote.com

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi