Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Domani Boezio affronta Geografo per il titolo | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Domani Boezio affronta Geografo per il titolo

La cerimonia del peso fissata oggi alle 17 al Foro Italico, lancerà la sfida tricolore dei pesi “Medi” Geografo-Boezio, in programma domani 22 settembre a Roma. Attorno alle ore 23 è previsto l’assalto del pugliese Marco Boezio al campione in carica Mirko Geografo che l’11 maggio scorso ha strappato il titolo al veterano Domenico Spada. Lo stadio Nicola Pietrangeli sarà lo scenario dell’evento capitolino targato Buccioni Boxing Team, che avrà come clou il Titolo del Mediterraneo Wbc dei Pesi Superwelter che vedrà protagonista il campione italiano Vincenzo Bevilacqua col francese Gregory Trenel.

“Marco darà il massimo con la voglia di conquistare il titolo in quello che sarà il suo primo match sulla distanza delle dieci riprese. Un arco temporale che non ci spaventa, perché il nostro allievo ha nei suoi polmoni e nel suo fisico la resistenza di un podista. Unitamente alla fame agonistica” annuncia alla vigilia Cataldo Quero, tecnico della scuderia di Boezio Quero-Chiloiro Taranto. L’allenatore sarà all’angolo romano al fianco degli altri due colleghi che seguono il “Medio” di Capurso (nel barese) Nicola Loiacono ed Antonio Armeno.

La scalata di Boezio alla cintura tricolore, che la Quero-Chiloiro attende da ventinove anni (ultimo campione Claudio Nitti), è avvenuta con sorprendente rapidità. Da quando nel 2015 è stato lanciato nel panorama professionistico, il ventiseienne atleta ha impresso la sua velocità agonistica, affrontando avversari difficili. Nove match in 73 mesi, con un trend di sei successi, due sconfitte ed un pari. L’ultima affermazione, ai punti, il 6 luglio scorso al Castello Aragonese di Taranto nei confronti di Ignazio Crivello. Due mesi prima il picchetto vincente sulla vetta italiana dei “Medi” del suo avversario Geografo, a sorpresa contro l’ispido Spada. Di 11 vittorie, un pari ed una sconfitta lo score del campione in carico, il ventisette romano.

“Scommettiamo su Boezio – dicono i tecnici Quero, Loiacono e Armeno – sulla sua fame di successo che domani vedrà il suo apice dopo anni di sacrifici quotidiani”.

L’evento internazionale di Roma prevede il primo gong dalle ore 20 con una serie di incontri che avranno il loro apice con il Titolo del Mediterraneo. Il collaterale prestigioso sarà l’incontro dal valore tricolore Geografo-Boezio. L’evento sarà trasmesso in diretta tv sul canale 62 del digitale terrestre Fight Network Italia. E’ possibile acquistare i biglietti attraverso la vendita on line sul circuito boxeofficelazio.it.

Addetto stampa Quero-Chiloiro

Alessandro Salvatore