Il decennio bollente del calcio italiano. Compilation a tutto campo tra ricordi e fantasia.

Quando c’era Paolo Valenti – Andrea Pelliccia –  Absolutely Free Editore – Pag. 170 – Euro 13,90

Gli indimenticabili anni ’80, disegnati dal calcio con tutti gli annessi e connessi. Un modo meno usuale di raccontare quello  che da sempre è lo sport più popolare d’Italia. Dieci anni nei quali le vicende pallonare non si limitano al rettangolo tradizionale ma entrano nel contesto sociale e morale nazionale. Accano alla vittoria del mondiale ’82 in Spagna, con Sandro Pertini primo tifoso, la vittoria amara della Juve nella Coppa Campioni a Bruxelles sul campo tragico di Heysel, il totonero  e gli imputati eccellenti.  Li raccontano tifosi normali, dal professore di filosofia al tifoso napoletano che  canta “Maradona è meglio e Pelè” a zio Girolamo, che procede sulla Maserati a passo di lumaca lungo l’autostrada intasata come ogni fine settimana, ma anche motivo di curiosità da parte dei ragazzini. Il tifo a tavola, tra brindisi e piatti ricchi di sughi e profumi. Sullo sfondo la voce di Paolo Valenti da un campo all’altro fino al cambio con Nando Martellini, per la successiva epoca calcistica.

Giuliano Orlando

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi