Prosegue la marcia di avvicinamento verso il titolo italiano dei pesi Gallo e SuperMedi per Ciro Pariso e Pasquale Parmigiano, i due talenti della Parisi Boxe Italia che lunedì sera hanno conquistato la loro seconda affermazione consecutiva tra i professionisti, imponendosi rispettivamente sullo slovacco Fekete e sul romeno con passaporto croato Petrika.

 Nella magnifica cornice del market&grill Cook.it in via Sbirro Alto, zona Piccarello a Latina, è andato in scena il II Trofeo intitolato alla memoria di Geppino Silvestri, istituzione del pugilato italiano scomparso nel febbraio del 2007. A dare il via alla lunga serata di pugilato sono stati gli School Boys, con la bella affermazione del napoletano Roberto Scarpino, capace di vincere per interruzione alla terza ripresa contro lo slovacco Kurnicky e di strappare applausi. Nel secondo incontro affermazione senza ombra di dubbio di Micheli sullo slovacco Didi, annichilito dopo appena cento secondi. Nel terzo incontro di serata bella vittoria di Mauro della Tiberia Boxing Team contro lo slovacco Kovacs, al termine di quattro riprese piene di interessanti spunti. Nel quarto match di serata luci puntate sul talento della Parisi Boxe Latina, Fabrizio Roma, chiamato a confrontarsi contro il tenace Hornak. Il Peso Leggero di Latina ha entusiasmato il pubblico a bordo ring, controllando l’avversario ed imponendo la sua classe. Parità, invece, nell’ultimo dei match dilettanti della serata, quello tra Di Mario e lo slovacco Pelikan. Poi la parola è passata ai professionisti.

Il primo a salire sul ring allestito all’interno del parcheggio del Cook.it è stato Pasquale Parmigiano. Il SuperMedio della Parisi Boxe Italia ha inizialmente sofferto l’atteggiamento difensivistico dell’esperto croato Petrika, ma poi ha imposto la sua boxe tecnica e particolarmente efficace, portando a casa un’affermazione ai punti mai in discussione. Più difficile il match di Ciro Pariso, impegnato contro il più esperto Sandor Fekete. Ma il 25enne Peso Gallo napoletano è riuscito a non cadere nei tranelli dell’avversario, ha imposto i suoi tempi pugilistici ed è uscito vincitore proseguendo la sua rincorsa al titolo del Mediterraneo. Soddisfazione, a fine serata, è stata espressa dal presidente della Parisi Boxe, Mirko Parisi, che ha ammesso: “E’ stata un’altra dimostrazione di grande spettacolo unita a pugilato di altissimo livello. Sono davvero contento per come sia andata la riunione e voglio ringraziare Emiliano Marinelli, proprietario del Cook.it, per la disponibilità ad organizzare questo evento. La boxe in provincia di Latina – ha proseguito il numero uno della società pontina – sta trovando nuova linfa vitale e sono felice che il nostro impegno ed i nostri sforzi stiano cominciando a raccogliere i frutti sperati un anno fa, quando abbiamo deciso di intraprendere questo genere di iniziative ”.

Comunicato Parisi Boxe

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi