Lido di Fermo, 07/09/2013

Nel quadro delle feste  dell’Air Show del Fermano, oltre alla esibizione delle Frecce Tricolori, del concerto della banda dell’aeronautica, dell’inaugurazione della pista asfaltata dell’aviosuperficie di Montegiorgio ed altri eventi, si è tenuta, per volere del Presidente Luciano Romanella un ad dilettantistica di pugilato che ha visto darsi battaglia pugili abruzzesi e marchigiani.

Il ring, ubicato direttamente, sulla spiaggia è stato contornato da un invasione di appassionati che hanno seguito i matches con tifo da stadio e competenza. Sette i combattimenti in programma fra cui abbi amo apprezzato particolarmente quello fra il fermano Rega el’abruzzese Iacovino e quello fra l’altro fermano Larry Perugini e l’abruzzese Funari. Rega ha fatto tutto bene: davanti ad un avversario più esperto e sicuramente più potente l’ha sempre contrato ed ha imposto una superiore velocità alle sue azioni per poi, dopo avere toccato, disimpegnarsi prontamente. Un  vero capolavoro tattico che conferma le doti di questo giovane destinato a scalare i vertici della categoria. Perugini dal canto suo si è battuto con un avversario visibilmente più pesante. Le prime due riprese, grazie alla sua maggiore tecnica, è riuscito a tenergli testa con combinazioni al corpo ed al volto; nella terza tornata ha accusato la fatica e qualche colpo sotto. Vittoria indiscutibile anche se, come detto, l’abruzzese ha terminato meglio.

In apertura due giovanissimi: Giovannetti e Cornacchia, si sono dati battaglia dal primo all’ultimo secondo rimediando un salomonico pareggio. Ottime le performances degli ascolani Stirbu e Gaiduk, particolarmente quest’ultimo ha palesato una forma invidiabile e tanta potenza in entrambe le braccia. Fra gli abruzzesi i migliori sono stati sicuramente Alfieri di san Salvo e Signorelli di Chieti.

Una bella manifestazione che ha contribuito sicuramente alla festa e a fare apprezzare il nostro sport a tantissima gente.

I risultati

Kg 52: Giovannetti (Nike Fermo) e Cornacchia (Pug. Chieti) pari; Rega (Nike Fermo) b. Jacovino (San Salvo); kg 69: Alfieri (San Salvo) b. Risolè (Nike Fermo); kg 75: Stirbu (Ascoli Boxe) b. Veroli (Nike Fermo) Signorelli (Pug. Chieti) b. Capriotti (Nike Fermo); kg 64: Gaiduk (Ascoli Boxe) b. Ramundo (San Salvo); Perugini L. (Nike Fermo) b. Funaru (San Salvo).

Ufficiali di Servizio: Di Clementi, Mariani, Battilà e Longarini.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi