bianchini-stefania1.jpg Sfida mondiale stasera ad Ariano Polesine, alle foci del Po. Stefania Bianchini difende il titolo mondiale femminile dei mosca WBC dall’assalto dell’americana Eileen Olszewski, che arriva dalle Hawaii ed è una donna eclettica: canta, balla e fa la stunt nel cinema. L’americana ha svolto una buona carriera dilettantistica e  ha partecipato ai mondiali di Scranton nel 2001. Ha un record, da professionista,di 4 vittorie, quindi sulla carta la sua esperienza, nonostante abbia 38 anni, appare nettamente inferiore a quella della Bianchini, 36 anni, che invece è alla sua quarta difesa mondiale per la WBC.
La riunione si svolgerà al Palasport e avrà inizio alle ore 20 con diretta su Raisport Satellite dalle 22,30.Il resto della serata, organizzata da Mario Loreni, vedrà di fronte i welter Alessio Palma (8+) e Italo Brussolo (5), i mediomassimi Nicola Bertuccio (2+) e il serbo Misa Nicolic (0+4-), i supermedi Roberto Cocco (4+) e il serbo Zoran Plavsic (2+ 5-).

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi