Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Boxe: Marinelli vs Di Rocco…una sfida d’altri tempi | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Boxe: Marinelli vs Di Rocco…una sfida d’altri tempi

marinelli-dirocco.jpg

Chi ha vinto tra Giorgio Marinelli e Michele Di Rocco? La risposta più giusta e scontata è stata: “Ha vinto la boxe”. I due baldi giovani hanno portato il 9 giugno al Pietrangeli (ex Pallacorda) ognuno la sua dote nella categoria dei superleggeri: Marinelli la cintura di Campione dell’ Unione Europea, Di Rocco quella di campione d’Italia. Sulla carta uno di loro avrebbe dovuto consegnare la sua all’altro, così non è stato e i due sono scesi dal ring imbattuti con il piccolo neo di un pari. Tutto da rifare e i promoter Buccioni e Conti Cavini si ritroveranno seduti ad un tavolo per discutere le modalità di una rivincita reclamata ai quattro venti.

Nel frattempo i due clan faranno le considerazioni su ciò che non è andato in un match che è stato considerato dai mass media come il più spettacolare degli ultimi anni.

Giorgio Marinelli ha ripreso subito gli allenamenti nella Olympic Boxe Gym, palestra situata nel cuore di Torre Angela, un quartiere che stravede per lui e che accorre in massa quando combatte. Michele Di Rocco ha ripreso la sua vita normale a Bastia Umbra, dove il rom ha la sua residenza con la moglie e le due figliolette. La boxe è il suo mestiere, anche se con la sua bella personalità potrebbe fare l’attore. Ad un passo dalla medaglia di bronzo alle Olimpiadi ha visto sbarrata tra i professionisti la strada internazionale dal suo amico-nemico Marinelli.

Marinelli con il padre Giancarlo e Di Rocco con Gerardo Falcinelli hanno bene in mente quella che è stata la radiografia del loro match. La tecnica superiore e la velocità di braccia, a tratti frenetica, dell’umbro è stata bilanciata dalla pressione e dalla consistenza dei colpi del romano. Dopo la loro prima sfida senz’altro faranno tesoro delle lacune riscontrate: una mascella fragile e la guardia aperta troppo invitante da parte di Michele, mentre Giorgio dovrà spiegare come mai al suo sinistro, che produceva danni, raramente faceva seguire il destro e quando l’ha fatto sono stati dolori per l’avversario.

2 Responses to Boxe: Marinelli vs Di Rocco…una sfida d’altri tempi

  1. andrea di rocco

    forza di rocco

  2. Pingback: Boxe: Giorgio Marinelli vs Michele di Rocco, si replica a febbraio. | 2Out.it - Seconds Out - Free Sport Magazine