Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Gran folla di giornalisti e fotografi alla conferenza stampa di Daniele Scardina | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Gran folla di giornalisti e fotografi alla conferenza stampa di Daniele Scardina

Successo superiore alle aspettative per la conferenza stampa della Milano Boxing Night svoltasi oggi alla Terrazza Duomo 21 in Piazza del Duomo a Milano. Decine di giornalisti e fotografi delle più importanti testate nazionali sono intervenuti per ascoltare il campione internazionale IBF dei pesi supermedi Daniele Scardina, il campione d’Europa dei pesi leggeri Francesco Patera, il campione d’Italia dei pesi leggeri Domenico Valentino e gli altri pugili che combatteranno venerdì 25 ottobre sul ring del prestigioso Allianz Cloud (ex Palalido) di Milano. Daniele Scardina difenderà la corona contro il campione del Belgio Ilias Achergui sulla distanza delle 10 riprese, mentre Patera e Valentino si affronteranno sulla distanza delle 12 riprese. L’artista del knock out Maxim Prodan sfiderà il gallese Tony Dixon sulle 10 riprese per il titolo internazionale IBF dei pesi welter. La manifestazione è organizzata dalla Opi Since 82, dalla Matchroom Boxing Italy e deal servizio streaming DAZN che la trasmetterà in diretta a partire dalle 19.30 in Italia, Stati Uniti, Canada, Germania, Austria, Svizzera e Spagna.

Ilias Acherghi ha mostrato grande sicurezza nei propri mezzi dichiarando che “il match sarà una guerra”- La sua spavalderia non ha impressionato Daniele Scardina: “Lui dice che sarà una guerra. Bene, sono pronto. E’ naturale che lui sia venuto qui per vincere, ma lo stesso vale per me. Voglio raggiungere grandi traguardi e quindi sono determinato a vincere venerdì sera. Spero che ci sia il pubblico delle grandi occasioni.”

Come sua abitudine Francesco Patera è stato di poche parole: “La preparazione è andata nel migliore dei modi, sono tranquillo e quindi sono sicuro di vincere. Mi emoziona combattere in Italia perché mio padre è pugliese e mia madre è metà sarda e metà abruzzese.”  Pronta la risposta di Domenico Valentino: “Lui è  sicuro di sé, ma lo sono anch’io. Francesco ha più esperienza professionistica di me, ma io ho una lunghissima carriera dilettantistica. Vedremo quale fattore sarà prevalente la sera del match.”

Ancor più sintetico Tony Dixon: “Grazie per avermi dato l’opportunità di combattere all’estero. Sono pronto per la battaglia.” Più loquace Maxim Prodan: “Rivoglio la cintura di campione internazionale IBF. Sono ben preparato, potrò contare sul tifo di tanti ucraini che abitano a Milano, non ho dubbi: riporterò a casa il titolo IBF.”

Questi gli altri combattimenti: il peso supermedio Ivan Zucco (9-0 con 8 KO) se la vedrà con il moldavo Vadim Gurau (6-5) che lo scorso marzo ha battuto a sorpresa Alessandro Goddi.  Il peso welter Nicholas Esposito (10-0 con 5 KO) combatterà contro Benito Ruggiero (7-3). Il peso medio Joshua Nmomah (7-0) affronterà George Painstil (3-0-1). Saliranno sul ring anche il peso superwelter Samuel Nmomah (11-0) contro Ambrosi Sutidze e il peso massimo croato Alen Babic (2-0) contro Ramazi Gogichasvhili.

I biglietti costano 55 Euro per il bordo ring, 25 Euro per la tribuna centrale, 20 Euro per la tribuna laterale (i posti sono numerati) e sono in vendita su TicketOne.it e presso l’Opi Gym in Corso di Porta Romana 116/A a Milano. Si prevede il tutto esaurito.