Per il Presidente della FPI Franco Falcinelli la conquista italiana dei prossimi Campionati Mondiali è un risultato storico. Oggi il via ufficiale ai Campionati Mondiali 2007 alla presenza delle delegazioni, delle più alte cariche dell’AIBA e delle istituzioni di Chicago. La boxe si concentra sul primo evento di qualificazione olimpica.


falcinelli.jpg

A poche ore dal 3rd Executive Committee Meeting AIBA – Nella sala del Svisshotel a Chicago ancora si respira aria di festa. Per il tricolore che ha vinto il suo primo match. Milano, che l’anno scorso ha ospitato i Campionati Italiani Assoluti, nel 2009 sarà di nuovo capitale della boxe. E di quella ai massimi livelli. “Un risultato che segna la storia del pugilato italiano – commenta soddisfatto il Presidente della FPI Franco Falcinelli – ; si tratta infatti del primo campionato del mondo che si svolge in Italia. Una quindicesima edizione che ci riporterà ai tempi di Roma ’60. E’ dall’anno delle storiche Olimpiadi che non veniva assegnato al nostro paese un evento così importante in campo dilettantistico”. Un’opera di grande impegno federale a livello internazionale portata avanti da Falcinelli insieme a tutto lo staff della Federazione Pugilistica Italiana. A cominciare dal Segretario Generale Riccardo De Girolami presente a Chicago. Ma non solo. Il merito va anche al Senior Partner Director di Media Partners Andrea Locatelli che, insieme alla collaborazione di Carlo Di Blasi, Roberto Landuzzi, Mario Morelli e Paolo Taveggia, darà vita alla manifestazione di Milano.

team-campmondiali-chicago-07.jpg

Mentre l’Italia festeggia il suo primo successo, a Chicago sta per suonare il primo gong verso Pechino 2008… La Cerimonia di Apertura di Chicago 2007 – “Ora dobbiamo concentrarci sui Campionati Mondiali di quest’anno – Falcinelli in veste di Delegato Tecnico AIBA riporta l’attenzione sul prestigioso evento che oramai è alle porte. “Insieme al Dott. Kirshen Narsi – il Presidente ci tiene a sottolineare la grande collaborazione con l’altro Delegato Tecnico AIBA – abbiamo fatto in modo che tutto fosse perfetto. Sono sicuro che la quattordicesima edizione dei campionati mondiali sarà una vetrina interessante sia dal punto di vista agonistico che organizzativo”.
Concluso il Congresso AIBA, svoltosi nel corso della mattinata, nel pomeriggio si è svolta la suggestiva Cerimonia di Apertura dei Campionati che ha visto tutti gli atleti delle delegazioni partecipanti, ben 693 pugili per 121 paesi, sfilare lungo la State Street di Chicago. Un percorso verso la parte Nord, tra Monroe ed il lago, a partire dal Palmer House Hilton, dove alloggiano le squadre, fino allo storico Teatro di Chicago. A tenere alta la bandiera italiana, oltre al Presidente Falcinelli ed al Segretario De Girolami, la squadra italiana al completo: Vincenzo Picardi (Kg. 51), Vittorio Parrinello (Kg. 54), Domenico Valentino (Kg. 60), Ivano Del Monte (Kg. 75), Clemente Russo (Kg. 91) e Roberto Cammarelle (Kg. +91), il team leader e responsabile della nazionale Francesco Damiani, il Prof. Vasilij Filimonov, il tecnico delle Fiamme Oro Giulio Coletta, il medico Francesco Rondoni, il giudice-arbitro AIBA Enrico Apa ed il fisioterapista Fabio Morbidini. Domani mattina si svolgeranno i sorteggi e nel pomeriggio il via alla fase delle Eliminatorie.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi