Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Luca Cecchetti strepitoso a Bellator! | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Luca Cecchetti strepitoso a Bellator!

Grande risultato per il team Kick and Punch di Angelo Valente all’evento milanese di Bellator, all’Allianz Cloud (ex Palalido), sabato 12 ottobre: Luca Cecchetti ha battuto per knock out tecnico al primo round Alex Avogadro colpendolo al volto con una spettacolare ginocchiata in volo. Notando un vistoso gonfiore intorno all’occhio sinistro di Avogadro, l’arbitro ha posto fine alla contesa. Come tutti gli agonisti gestiti da Angelo Valente, Luca Cecchetti fa anche parte del team della SAP Fighting Style, azienda torinese dell’avvocato Michele Briamonte che produce guantoni, protezioni, attrezzatura e abbigliamento per il settore degli sport da ring.

“Luca Cecchetti ed Alex Avogadro sono i migliori al mondo nello stile K-1 della kickboxing nella categoria di peso dai 56 ai 60 kg – spiega Angelo Valente – ed hanno entrambi un gran numero di tifosi in Lombardia. Tifosi che sono venuti in massa al Palalido ed hanno fatto sentire la loro voce intonando cori a supporto del loro beniamino. Per Luca Cecchetti questa sfida era importante anche perché si trattava di una rivincita: il primo combattimento risale ad alcuni anni fa ed era stato vinto ai punti da Alex Avogadro. Si trattava di un torneo con più incontri nella stessa serata e Luca si era infortunato alla mano nel match precedente. Infatti, poco dopo è stato operato alla mano ed è stato fermo un anno. Inoltre, lo scorso 7 settembre, in Russia, Luca ha perso ai punti il mondiale dei pesi piuma WAKO-PRO contro Astemir Rostov ed aveva bisogno di una vittoria di grande prestigio per rilanciarsi. In questo momento, Luca è numero 1 nella classifica mondiale WAKO-PRO nella categoria dei pesi piuma (dai 56,500 ai 58,200 kg). Sopra di lui ci sono solo il campione d’Europa Tito Macias (che ha battuto) ed il campione del mondo Astemir Rostov. Mi metto subito al lavoro per ottenere nel giro di pochi mesi un combattimento importante per Luca. L’ideale sarebbe la rivincita con Rostov, ma siamo professionisti e quindi pronti a cogliere qualunque opportunità di rilievo. Sono convinto che Luca possa battere Rostov, ha perso solo perché quella sera ha combattuto male. Nella kickboxing un atleta tecnicamente migliore può perdere solo perché la sera del match non è al top della forma psico-fisica. Alleno anche Cristina Caruso, che ha vinto numerosi titoli mondiali in diverse specialità della kickboxing. Conto di avere presto altri campioni del mondo. Punto su Luca Grusovin che a novembre parteciperà ad un importante torneo in Francia e a dicembre disputerà un match valido per il titolo mondiale”.   

Da agonista di kickboxing, dal 1999 alla fine del primo decennio del 2000, Angelo Valente ha vinto diversi titoli mondiali: i più prestigiosi sono quelli dei pesi superwelter e dei pesi medi della World Kickboxing Association. Quando combatteva nelle manifestazioni denominate Kickboxing Superstar al Palalido migliaia di tifosi accorrevano per sostenerlo. Tra di essi, anche personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo. “Raramente ho visto il Palalido pieno come sabato scorso – commenta Valente – e questo significa che ormai Bellator ha conquistato il pubblico italiano. In ogni città fanno il pienone. Essere all’interno di Bellator è un grande risultato per la kickboxing perché fa conoscere i nostri campioni anche al pubblico delle arti marziali miste. Merito della FIKBMS presieduta da Donato Milano, la federazione italiana che collabora con Bellator”.

Per gli appassionati di kickboxing, il prossimo appuntamento è il 14 dicembre al centro sportivo Vismara di Milano con la decima edizione della “Night of Kick and Punch” organizzata da Angelo Valente. La nona edizione, il 15 dicembre 2018 sempre al Vismara, è stata un grande successo da ogni punto di vista: impianto esaurito, combattimenti spettacolari, pubblico entusiasta, grande copertura mediatica e differita televisiva. Spiccava una sezione Vip in cui gli ospiti hanno potuto guardare i combattimenti gustando le pietanze di alta cucina preparate dallo chef Michele Cannistraro, divenuto famoso vincendo il programma televisivo “MasterChef All Stars”. Il programma della “Night of Kick and Punch 10” sarà reso noto nei prossimi giorni.