Dopo le ottime prove della fase semifinale, i Caporal Maggiore Luca Melis, Alessio Di Savino, Vittorio Jahin Parrinello e Alfonso Pinto volano in Finale.  “Un torneo molto competitivo e di alto livello”: molto soddisfatti il Capo Delegazione Cap. Giuseppe Minissale ed il tecnico Michele Cirillo.

 

L’Italia si è fatta strada e a pieni voti è arrivata in Finale nel prestigioso “Grand Prix of Ostrava Senior”, giunto alla trentasettesima edizione,  che ha visto ben sessantasette pugili in gara per dieci nazioni partecipanti e la presenza della Squadra Olimpica Cubana al completo. La prima importante prova degli azzurri del Centro Sportivo Esercito, nel cammino verso i Campionati Mondiali AIBA 2009, in programma a Milano dal 29 agosto al 13 settembre, non ha deluso le aspettative.
Ieri, giornata di Semifinali, neanche la Squadra Olimpica Cubana, in preparazione per la Coppa del Mondo 2008, è riuscita ad arrestare l’avanzata tricolore.
A cominciare dal Caporal Maggiore Luca Melis, che nei 64 Kg. ha battuto l’ungherese Jamcso per 11 a 8. Oggi in Finale affronterà il cubano Roniel.
Grande prova, poi, quella dell’olimpionico Alessio Di Savino, che, nei 57 Kg., dopo aver battuto nei quarti il kosovaro Demeku Bekim per 14 a 0, in semifinale ha avuto la meglio sul temibile cubano Leon, medaglia d’argento a Pechino 2008, vincendo per preferenza dopo il sudato punteggio di 5 a 5. Una prova decisamente importante per l’azzurro che ha mostrato tutta la sua abilità e che oggi si giocherà il podio più alto con il polacco Chudecki.
Bene anche per l’altro olimpionico Vittorio Jahin Parrinello, che nei 54 Kg., dopo aver superato nei quarti l’altro atleta di casa Shakhakdaev con il punteggio di 15 a 3, si è guadagnato  meritatamente l’ultima corsa al podio battendo il lituano Volosinas per abbandono sul punteggio di 16 a 1 alla seconda ripresa. Oggi l’azzurro di Piedimonte Matese affronterà lo slocacco Parlagi.
Direttamente in corsa per l’oro è il Caporal Maggiore Alfonso Pinto che, nella categoria dei 51 Kg., affronterà in Finale l’ungherese Gergely.
“Un torneo molto competitivo a livello di Semifinali e Finali, vista anche la presenza di squadre forti come quella cubana, in cui i nostri atleti stanno dando il massimo”: questo il commento soddisfatto del Team Leader Cap. Giuseppe Minissale, Coordinatore delle Federazioni Sportive del Gruppo Sportivo Esercito, che ha accompagnato la Squadra insieme al tecnico sportivo del Centro Sportivo Esercito Michele Cirillo.
Ufficio Comunicazione FPI
Michela Pellegrini

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi