La presentazione dei mondiali Fragomeni-Kraj e Galassi-Bianchini – organizzati dalla Opi 2000 di Salvatore Cherchi – ha avuto un successo superiore a qualunque previsione. Al Dixieland Cafè, in P.le Aquileia 12, a Milano, erano presenti cinquanta giornalisti di quotidiani, reti televisive, radio, siti web ed i fotografi delle più importanti agenzie italiane.
Nemmeno all’ormai storica  “Notte delle tre corone” – organizzata nel 2006, a Milano, sempre da Salvatore Cherchi – si era avuto un numero così elevato di esponenti dei mezzi di comunicazione.

Tra gli altri, citiamo La Gazzetta dello Sport, Il Corriere dello Sport, La Padania, Il Giornale, Il Giorno, La Provincia, 7 Gold, SportItalia, Più Blu Lombardia, la web television Myvideos.it ed il quotidiano online Affari Italiani. Inoltre, sono giunte richieste di accredito dalla Repubblica Ceca e dalla Gran Bretagna. A riprova che la manifestazione del 24 ottobre è un evento che interessa a tutta Europa.
Giacobbe Fragomeni ha dichiarato: “Sono nel peso forma da luglio. Mi sto allenando con due sparring partners, sotto la supervisione di Patrizio Oliva. Sono al top. Sono sicuro che batterò Rudolf Kraj e diventerò campione mondiale dei pesi massimi leggeri WBC”
Ugualmente fiduciose, la campionessa mondiale dei pesi mosca WBC Simona Galassi e la sfidante Stefania Bianchini. Entrambe sono sicure dei loro mezzi e di vincere l’ambito titolo. Alla domanda “Cosa rubereste l’una all’altra?”, entrambe hanno risposto “Nulla”.  Stefania Bianchini ha aggiunto: “Io voglio la cintura WBC, ma vincerla non è rubare”
Giacobbe Fragomeni, Simona Galassi e Stefania Bianchini – insieme agli altri pugili che combatteranno al Palalido – saranno presenti alla seconda conferenza stampa, che avrà luogo la settimana dell’evento. Vi comunicheremo in anticipo data, orario, e luogo.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi