Dopo la parentesi americana, il “Guerriero Bianco” Sven Paris ritorna a vivere in Italia e a combattere nel nostro paese sotto l’organizzazione di Rosanna Conti Cavini, con la quale era tesserato al momento del maggior successo della sua carriera, il titolo italiano dei pesi superwelter conquistato nel settembre dell’anno scorso nella sua Frosinone contro Alessio Furlan.

 Il forte pugile ciociaro si è recato infatti ieri, lunedì 1 ottobre, negli uffici di Grosseto dell’Organizzazione, dove ha firmato il nuovo contratto. La sua carriera in questa nuova avventura con la “Conti Cavini-Gattopard” proseguirà da peso welter, categoria nella quale è già stato campione italiano e Intercontinentale Wba, oltre che Mondiale giovanile Ibf.

sven_paris_con_i_suoi_managers-640×480.jpg
Sven Paris, 27 anni il prossimo dicembre, è passato professionista nell’aprile del 2002, mettendo insieme 18 vittorie prima di perdere nel febbraio dell’anno scorso contro Tobia Loriga. Dopo il successo con Furlan e un paio di incontri vittoriosi sostenuti nella Repubblica Dominicana, Paris ha ottenuto un contratto in America, dove ha sostenuto due match: il primo a Tucson perduto ai punti dopo otto riprese contro Arthur Brambila, che ha poi riaffrontato dopo un mese nella stessa città nello scorso giugno, vincendo stavolta con un perentorio ko alla prima ripresa. Il suo attuale record parla quindi di 25 incontri con 23 vittorie, tra cui ben 16 conclusioni prima del limite, e due sconfitte.L’intenzione di Rosanna Conti Cavini è quindi quella di mettere quanto prima Sven nelle condizioni per dimostrare sui ring nazionali tutto il suo talento, e permettergli presto di poter disputare incontri con importanti titoli in palio. Quello che il talento di Paris sicuramente merita.
Andrea Bacci – Uff. Stampa RCC boxe – conticaviniboxe@libero.it
 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi