DSC_0229  Il PalaVespucci mantiene quella continuità che rinsalda la boxe romana e laziale. Ieri sera la sigla organizzativa è stata quella della Team Boxe Roma XI che ha messo in cantiere una mista adatta a tutti i gusti e “tutte le età” partendo dagli Junior per arrivare ai professionisti. Per il colmo della casualità, dove l’impoderabile fa sempre capolino, il match più breve è stato proprio quello dei professionisti che avrebbe dovuto svolgersi sulle otto riprese. L’interruzione è avvenuta a metà della terza ripresa quando la ferita allo zigomo destro di Michele Crudetti consigliava il medico a decretare lo stop. Il verdetto era di parità tecnica tra Crudetti e Lozzi, valevole come semifinale al titolo italiano. Un vero peccato perchè lo spettacolo, che le caratteristiche dei due prometteva, veniva interrotto sul più bello. Lozzi com’è suo costume partiva a razzo, Crudetti recuperava bene con una sfuriata a fine del round. La seconda ripresa diventava ancora più incandescente con una serie prolungata di Crudetti in risposta a un pesante destro arrivato a segno. Nel terzo round l’inattesa conclusione: i due non vanno per il sottile, compresa la ricerca della soluzione prima del limite. Le teste vengono in contatto, l’impatto è forte, e Crudetti con una smorfia di dolore prevede la fine. Tamponata all’istante la ferita, ma dopo uno scambio mozzafiato l’arbitro richiama il medico e stavolta l’interruzione è definitiva. Un vero peccato…necessita quindi un secondo match per un titolo che sta diventando una sorta di incubo. E’ l’ultimo match di una serata che ha pienamente soddisfatto il pubblico che ha potuto salutare Giovanni De Carolis, campione del mondo, in procinto di trasferirsi in Germania per affrontare Tyron Zeuge. De Carolis è salito quindi sul ring insieme a Manuel Grimieri, pronto al rientro, per ricevere l’applauso dei presenti.

DSC_0309 DSC_0305Il piccolo Angeletti, un cognome diventato marchio di garanzia, scambia nello spazio di un fazzoletto con Sibio che non si tira indietro. Con il passare dei minuti i due si sciolgono mettendo in luce un buon pugilato considerando la loro età. Il verdetto va ad Angeletti più continuo. La serata inizia bene e lo conferma il match tra altri due giovani come Pistaferri e Mosconi. Capovolgimenti di fronte con il primo che dalla media distanza non perdona e vince. Buona l’impressione suscitata da Barilotti che lavora al corpo e al volto. Ricci prova la soluzione del ritmo, ma anche se un po’ affaticato nel finale il pugile della Team Boxe Roma, mani abbassate, ha dalla sua la scelta di tempo. Tra Tommasiello e Sabri non si va per il sottile con tre riprese che reclamano un giusto pari. Martelli utilizza bene il suo maggiore allungo contro Sambuco che gli da filo da torcere soprattutto quando lo stringe alle corde. Match tirato e vittoria per l’allievo di Mattioli. Battaglia fa onore al suo cognome assalendo Vitali, che si dimostra tutt’altro che una vittima designata cercando sempre la replica. Match equilibrato e vittoria a Battaglia. Shitko, che si è messo in luce al recente Torneo regionale, trova pane per i suoi denti in Riccardo, tempestivo nella risposta. Match senza un attimo di sosta con Shitko che sembra inesauribile. Riccardo, due volte contato, è un alter ego da applausi.

Il divario tra Leonardi e Talone lo percepisci già al conteggio del primo round. Leonardi possiede una boxe senza fronzoli e molto efficace, a Tolone oltre al coraggio rimane la soddisfazione di qualche replica sporadica. L’ultimo match dei dilettanti vede di scena gli Elite Umbro e Fersula. I due più che alla sostanza badano alla tecnica sciorinando tre riprese piacevoli per un risultato di parità perfetto.

Risultati dilettanti:

50kg J Davide Angeletti (Team Boxe Roma XI) b. Luca Sibio (Cerrone Boxe)

54kg Y Giovanni Pistaferri (Audace) b. Daniele Mosconi (San Basilio).

69kg S Tiziano Barilotti (Team Boxe Roma XI) b. Jacopo Ricci (La Popolare).

75kg S Alessandro Tommasiello (Ecole de Combat) e Sabri (Audax) pari.

75kg S Edoardo Martelli (Team Boxe Roma XI) b. Manuel Sambuco (Audax Cisterna).

75kg S Daniele Battaglia (Team Boxe Roma XI) b. Matteo Vitali (San Basilio).

69kg S Oleksandr Sitko (Team Boxe Roma XI) b. Joshua Riccardo (Second Out).

75kg S Edoardo Leonardi (Team Boxe Roma XI) b. Emanuele Talone (Colleferro).

Risultati professionisti:

Piuma: Alessandro Lozzi (Marcelli) e Michele Crudetti (Loreni) pari tecnico al III round.

Commissari di Riunione

Aveni Raffaele

Arbitri/Giudici

Scali Roberto, Annibali Marco, Derasmo Raffaele, Corradi Silvia

(al. br.)

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi