conticavini007.jpgE’ tutto pronto per la grande serata di boxe internazionale che il team di Rosanna Conti Cavini metterà in scena mercoledì prossimo 31 ottobre, con inizio alle ore 20,30 circa, presso lo splendido impianto del “Pala De André” di Ravenna, che già è stato teatro, il 25 maggio scorso, della splendida vittoria del titolo Europeo dei piuma da parte di Alberto Servidei. L’atleta torna a calcare il ring di casa in occasione della sua prima difesa della cintura.

Ma andiamo con ordine: la serata avrà il suo inizio con tre incontri tra giovani dilettanti (quattro riprese da due minuti ciascuno), che funzioneranno da antipasto per i piatti forti della serata. Primo incontro tra due pesi leggeri, Vadim Tsupilo della Pugilistica Grossetana, seguito dal Maestro Vincenzo Botti, opposto ad Andrea Ribecco della Boxe Parma seguito dal Maestro Maurizio Zennoni. A seguire i pesi medi Alessio Dainelli (Pug. Grossetana, Meastro Botti) contro Yuriy Halaychuk della Boxe Tricolore Reggio Emilia con Maestro Antonio Midili. Per finire anche un match tra pesi massimi, che vedrà opposti Francesco Minozzi (Pug. Grossetana, Maestro Botti) contro Prospero Troiano (B. T. Reggio Emilia, Maestro Midili).

urbano.jpgLa parte professionistica della serata inizierà subito con i fuochi d’artificio, per un match di alta gradazione spettacolare tra Domenico Urbano, 21(8ko)-2-1, e David Chianella, 14(4)-3-2, che con Alberto Servidei rappresentano il meglio della boxe nostrana nei pesi piuma. In palio tra l’abruzzese di Vasto e l’umbro di Spoleto c’é il titolo dell’Unione Europea che Urbano detiene da più di tre anni e che difende per la quarta volta. Per entrambi i portacolori della Boxe Conti Cavini-Gattopard c’é in palio una buona fetta di futuro: una vittoria significherebbe l’automatica proposizione al match per il titolo Europeo. Urbano, più esperto dell’avversario nonostante la più giovane età, dovrà mettere sul ring tutte le sue motivazioni più importanti per venire a capo di Chianella, che sta vivendo un autentico momento magico a livello agonistico dopo la vittoria contro Luca Maggio per la cintura tricolore. Il match, previsto sulle dodici riprese da tre minuti, sarà trasmesso giovedì 1 novembre alle ore 20 da Rai Sport Sat.

Wesley Valbonesi, 4-0, giovanissimo peso leggero del team di Rosanna Conti Cavini, che sarà seguito da un buon numero di tifosi della sua città, Forlì, nonostante i 24 anni tenterà di mettere un altro mattoncino nel muro che molto presto lo dovrebbe vedere tra i candidati ad aspirare alla cintura di campione italiano, al momento detenuta dal compagno di scuderia Giovanni Niro, che la difenderà il prossimo 27 novembre a Grosseto contro Chiofalo. Per Valbonesi, pugile essenziale che però concede sempre un ottimo spettacolo al pubblico, un avversario sulle sei riprese da tenere d’occhio molto più di quello che non dica il curriculum: il ciociaro Luigi Mantegna (De Clemente), 0-6, nonostante abbia collezionato sempre sconfitte, risulta essere un pugile che difficilmente cede e si rassegna, ma che si porta sempre inesorabilmente avanti. Un match, anche questo, che certamente terrà sulla corda il pubblico ravennate.

alberto_servidei.jpgPubblico che avrà modo di scatenarsi, come successo il 25 maggio scorso, per incitare e portare alla vittoria Alberto Servidei, 25(7)-0-1, il campione Europeo dei piuma che volontariamente metterà in palio la sua cintura contro il temibile spagnolo Sergio Blanco, 17(4)-0, che come lui è imbattuto nella sua carriera professionistica. Servidei, che torna a combattere a Ravenna grazie all’impegno del manager Antonio Lontani della società Lorenz, chiede alla sua città gli stimoli giusti per potersi aggiudicare l’incontro e poter quindi scalare diverse posizioni nelle classifiche dei maggiori enti pugilistici: il ravennate non fa certo mistero di sognare un giorno un’ opportunità di combattere per il titolo mondiale. Per avere questa possibilità sa bene di dover vincere e convincere contro questo spagnolo che ha sempre vinto ma che è alla prima esperienza in un ring per lui straniero. Servidei metterà sul quadrato la sua feroce determinazione e la volontà di mettere il match in un piano fisico e di grande durezza agonistica, il suo terreno preferito. Il match sarà trasmesso in diretta verso le ore 20,30 da Rai Sport Sat, con consueto commento di Mario Mattioli e Nino Benvenuti.

La giuria dell’Ebu per entrambi i match con titolo in palio sarà composta dal francese Legland, dall’inglese Vann, dall’austriaco Salzgeber e dal croato Rukavina. Per Urbano-Chianella arbitrerà Legland, mentre Vann sarà sul ring a dirigere Servidei-Blanco. Si ricorda che la prevendita dei biglietti per la serata di mercoledì 31 è effettuata ancora per due giorni al Bar Caffé “Michelangelo” di Ravenna, in via Lago di Como 15 (tel. 0544.453311) presso il villaggio Anic.

Ufficio Stampa RCC boxe
Andrea Bacci – www.rosannaconticavini.it

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi