Ospiti speciali alla Boxe Latina come oggetto avanzato-1Serata di grande prestigio al Palaboxe “Città di Latina”. In parterre a bordo ring e poi sul ring, sono saliti cinque personaggi che insieme possono raccontare cinquant’anni di storia del pugilato mondiale. Storie di Olimpiadi, Europei e Italiani: Elio Cotena, Enzo Petriglia, Bernardo Onori, Alberto Medici, Aldo Bentini. Vederli tutti insieme in una volta sola ha fatto un certo effetto. Come tutto ciò è stato possibile? E’ bastato un pranzo ad Anzio, per mettere in contatto Domenico Prezioso e i suoi blasonati amici, che venuti a sapere della riunione di domenica scorsa, non si sono fatti pregare per venire a trovare la Boxe Latina a casa propria. Anzi, sono stati loro direttamente a manifestare la volontà. Hanno provato ad entrare in sordina, ma non è stato così difficile riconoscere nei loro volti i protagonisti delle battaglie di un tempo. E’ così scattato un lungo applauso, che è poi proseguito durante l’intervallo della riunione. Sono infatti saliti sul ring per una foto storica insieme alla famiglia Prezioso e a Mirco Turrin, presidente della Boxe Latina 1956, che ha regalato ai cinque “special guest” le maglie celebrative del sessantennio da poco festeggiato. Per tutta la serata immancabili i selfie degli appassionati con questi pezzi di storia della boxe.

IL PROFILO

Elio Cotena, peso piuma napoletano, vanta due titoli italiani tra i dilettanti, medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo, protagonista alle Olimpiadi in Messico del 1968, campione europeo nel 1975 a Napoli, titolo che ha difeso 4 volte. Quasi 2000 i match organizzati. Enzo Petriglia, velletrano, peso leggero, ha vinto una medaglia di bronzo ai Giochi del Mediterraneo del 1967. Ha partecipato alle Olimpiadi in Messico, ma è stato eliminato in semifinale. Da professionista ha vinto il titolo nel 1971. Bernardo Onori, nato a Nettuno, ha combattuto tra pesi mosca e pesi piuma, campione in entrambe le categorie. Nel 1970 in Costa d’Avorio oro ai campionati mondiali CISM. Albo Bentini, cisternese, altro olimpionico in Messico. Ha vinto il titolo nazionale super welter nel 1973. Alberto Medici, mediomassimo romano, campione italiano ed ex azzurro.

I MATCH

Quanto alla serata sei i pugili della Boxe Latina sul ring. Nei 64 kg Davide Di Stefano ha battuto ai punti Marco Copelli, torinese della All Boxing Team. Sempre nei 64 kg vittoria per lo Youth Michael Fé su Lorenzo Mancini della Phoenix Gym. Bene anche Riccardo Mazzocchi (70 kg) contro Daniele Taddei della Boxe Volsca. E’ terminato in parità l’incontro tra gli Youth Pavlo Onyschenko (Boxe Latina) e Alessio Gattuso (Phoenix Gym). Sconfitte per Alex Porcelli (Junior 66 kg) e Niko Bianchi (81 kg). Per quest’ultimo si è trattato di un intervento medico al termine della seconda ripresa. Tra i match più tirati, da segnalare quello tra gli Elite Antonio Conforto della Boxe Priverno e Daniel Spada della SS Lazio.

RISULTATI

Di Stefano (Boxe Latina) b. Copelli (All Boxing) p. 3

Egzon (SAF) b. Scimone (Cona Boxe) p. 3

Fé (Boxe Latina) b. Mancini (Phoenix Gym) p. 3

El Atqane (Cona Boxe) b. Bracaglia (New Generation) p. 3

Bertone (Athletic Boxe) b. Bianchi (Boxe Latina) RSCI 2

Onyschenko (Boxe Latina) e Gattuso (Phoenix Gym) parità

Conforto (Boxe Priverno) b. Spada (SS Lazio) p. 3

Vitale (FF.OO.) b. Porcelli (Boxe Latina) p. 3

Wowks (Phoenix Gym) b. Pinci (FF.OO.) p. 3

Mazzocchi (Boxe Latina) b. Taddei (Boxe Volsca)

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi