CECCANO,  27.09.08 – con inizio alle ore 21.00, presso il piazzale dello scalo fs di Ceccano, alla presenza di un folto pubblico si è svolta un’interessante manifestazione pugilistica internazionale che ha visto protagonista una rappresentativa della Slovacchia contro la rappresentativa italiana.

 La serata  è stata sponsorizzata dal BAR PIZZERIA TABACCHERIA  MILORD di  Faiola Palmino sito in Via Maria nr. 130 Frosinone, presenti a bordo ring  il presidente provinciale CONI  Frosinone Prof. Luigi Conte; l’Ass. allo Sport città di Ceccano Antonello Ciotoli; l’Ass. all’urbanistica Nicolino Ciotoli inoltre il presidente della comunità Italo-Canadese  l’ex pugile Vittorio Scala.
La riunione è stata aperta da tre incontri fuori internazionale che ha visto protagonisti i pugili dell’A.P. Frosinone diretti dal maestro Giuseppe Capezzera: il leggero TAGLIAFERRI  che ha imposto il pari al quotato GALLINARO ( Dubla Boxe di Latina); i superwelter LIBURDI Valerio, vittorioso ai punti su LORINI (Termoli), e LONGARINI Emanuele che pareggiava con PIERPAOLI di Termoli. Dopo i primi tre incontri si passava alle premiazione di rito: sul ring salivano le autorità presenti che venivano premiate da Massimo Tiberia,Presidente dell’AS Domenico Tiberia, con una targa ricordo; dopodichè sul quadrato saliva la signora Felicia vedova dell’indimenticabile Giuseppe Liburdi (Peppetto) accolta da un caloroso applauso del pubblico presente visibilmente emozionata alla quale veniva consegnato il prestigioso V Trofeo dedicato al marito.
Dopo le formalità si dava inizio alla sfida Internazionale: salivano sul ring le rappresentative Italiana, guidata dal maestro Pio Ciotoli, e la rappresentativa Slovacca del maestro HORNAK Franco con l’esecuzione degli inni nazionali.
Il primo incontro vedeva protagonista il mediomassimo Danilo STACCONE, pugile dell’ ASD Terenzio Barrale guidata dal Maestro Ernano Barrale, che vinceva sulla distanza delle 4 riprese su  HRABOVSKY Tomas; subito dopo toccava  al pugile di casa dell’ASD D. Tiberia, guidata dal Maestro Pio Ciotoli,  il medio DI MARIO Antonio che si imponeva ai punti in 4 riprese su HORNAK Marian, quindi era la volta del leggero Castellucciano Jodi SCALA dell’ASD Luigi Quadrini, guidato dal papà Raimondo, anch’egli vincitore ai punti sullo slovacco GAJDOS Rene; il quarto incontro vedeva protagonista il pugile della Franco Valente diretta dai maestri Roberto Vitale e Gianluca Gabriele il medio COLANTONI Diego che con la sua potenza vinceva per abbandono alla seconda ripresa su LESO Ladislav; quinto incontro lo Schoolboys napoletano della Napoli Boxe Guidata dal Maestro Lino Silvestri, figlio del grande Geppino, il leggero SCARPINO Roberto che si imponeva ai punti sulla distanza delle tre riprese su KURNICKY Lucas; un breve stacco dall’internazionale vedeva protagonista il beniamino di casa il cadetto peso gallo Alessandro Micheli della D. Tiberia, sostenuto da numerosi fans, che demoliva in tre riprese il pugile abruzzese SAMARA.

Nell’ultimo incontro internazionale saliva sul quadrato l’altro pupillo della D. Tiberia, due volte Campione italiano di categoria, lo Junior peso gallo MAURO Simone che dopo 4 intense riprese vinceva ai punti sul quotato STAVALI Mario.
Il presidente della “D. Tiberia” Massimo Tiberia alla fine dichiarava: “ Sono molto soddisfatto della serata e per la qualità dei match sostenuti, ringrazio il numeroso e caloroso pubblico intervenuto, sfidando anche la fresca serata;  lo Staff della D. Tiberia per la buona riuscita della manifestazione;le autorità intervenute i maestri e i pugili delle società ciociare; la rappresentativa della SLOVAKIA; lo sponsor della manifestazione BAR PIZZERIA TABACCHERIA MILORD di Faiola Palmino sito in Via Maria nr. 130 Frosinone e il CENTRO STUDI  TOLERUS per la collaborazione.  Do appuntamento con il pugilato a fine  Novembre con un’altra interessante Manifestazione che assegnerà il V Trofeo dedicato a mio padre Domenico. Colgo l’occasione per augurare una grande vittoria ai miei pugili MAURO Simone e Alessandro MICHELI che il 04 e il 05 Ottobre 2008 che combatteranno a Riccione nel torneo interregionale, il primo nella categoria Juniores pesi Gallo ed il secondo nella categoria Cadetti pesi mosca per accedere alle finali dei campionati italiani.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi