di Luigi Capogna

Il pugilato ciociaro ma soprattutto quello italiano potrebbe arricchirsi di un altro importante titolo come quello Intercontinentale dei pesi leggeri IBO che si contenderanno il prossimo 23 ottobre “Black Cat” Vincenzo Finiello e l’afghano  naturalizzato inglese Hamed Ghaz presso la Forge Arena di Sheffield (Inghilterra). Finiello avrà al suo angolo i suoi fidati maestri Giuseppe Tucciarone e Stefano Soccodato con il procuratore Armando De Clemente ormai punto di riferimento per buona parte del movimento pugilistico ciociaro. Il Team “Black Cat”,  espressione sinergica delle palestre Training  Cassino del “mago dei titoli” Tucciarone, della Luigi Quadrini di Castelliri del binomio Raimondo Scala – Fabio Campoli e della Boxe Sora del maestro Stefano Soccodato,  era da molto tempo in attesa di poter cogliere una prestigiosa opportunità come questa in modo particolare dopo la sospirata conquista del titolo italiano della categoria, tentata in precedenza in tre occasioni fuori casa e meritatamente arrivata al quarto tentativo contro il coriaceo Luca Maccaroni il  28 agosto del 2020 nel Palapolsinelli di Sora. I progressi evidenziati anche nell’ultimo match contro l’esperto Cantillano hanno un valore determinante soprattutto in questa avventura in terra inglese. La preparazione atletica, fisica e mentale è stata un perfetto connubio sia nella scelta degli ottimi sparring che nella meticolosa osservanza dell’aspetto nutrizionale con la preziosa collaborazione del Dott. Antonio Lanni noto nutraceutico sportivo e nella giusta carica mentale degli eccellenti preparatori e maestri che non hanno tralasciato alcun particolare. Nella conferenza stampa di lunedì scorso tenutasi nella sala consiliare del comune di Sora al cospetto degli sponsor “Il Farmacista” di Cassino e Piedimonte S. Germano, l’impresa “Soccodato Costruzioni”, l’Enoteca Jazz Inn e la Flexi Ligner che con la Dental Global Market hanno preparato per l’occasione un  paradenti speciale, è stato ribadito a più voci l’eccellente stato di forma di Vincenzo Finiello. Il pugile tranquillo ci ha dichiarato: “ Sono molto fiducioso pur se conscio delle enormi difficoltà di un match in terra inglese. Darò il massimo per ripagare dell’amorevole attenzione i miei maestri, i miei sponsor e il mio esperto procuratore De Clemente che ha curato la lunga ed estenuante trattativa per darmi questa grande possibilità di coronare al meglio la mia lunga carriera pugilistica. La grinta, la determinazione e la voglia di onorare al meglio questo impegno internazionale saranno le mie armi non solo per lasciare negli annali sportivi una prestigiosa impronta ma anche per rafforzare il prestigio della boxe italiana e anche di tutto il movimento pugilistico ciociaro già in costante ascesa.” Siamo certi che Finiello onorerà il compito lasciando tra le fatidiche sedici corde e nelle menti dei fortunati spettatori che potranno seguire l’avvenimento in diretta o attraverso il canale Fightzone (nuovo canale You Tube)  un ottima impressione  sulla scia di un tangibile miglioramento. Il tutto completato dai suoi ottimi e repentini spostamenti sul tronco rafforzati da efficaci rientri a due mani che dovrebbero aiutarlo a mitigare la freschezza atletica del suo antagonista a cui regala un cospicuo vantaggio anagrafico.

Hamed Ghaz soprannominato “Hurricane” in effetti nell’ultimo incontro ha impressionato demolendo in solo tre round Liam Shinkwin e ha rassicurato i suoi fan che, in attesa di battersi per la corona inglese con il quotato Mills all’inizio del nuovo anno, condurrà una convincente prestazione contro il nostro Finiello che nell’attesa, come sempre, preferisce restare sereno e lasciare agli altri sventolare facili proclami. In bocca al lupo Vincenzo e …. ad maiora semper !!

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi