di Michelangelo Anile
chiavarini5dic09Sabato 5 dicembre  presso il  Palamunicipio  di via Tito 40 (fronte ex-fiera di Roma, via Cristoforo Colombo), la Boxe Forte Venice -Team Chiavarini in collaborazione con  l’A.S. Fortitudo , presenta  “Verso l’Europa”,  una kermesse di incontri  di pugilato professionisti   incentrata sul  big match tra Giovanni De Carolis e  Sandor  Ramocsa con un sotto clou di tutto rispetto:  per la categoria dei Medi, Cristian  Cannas (6,-2,1) incrocerà i guanti con Michele Gilardi e , per la categoria Super Piuma, Nicola Cipolletta ( 2,0,0) con l’ungherese Janos Toth.   Giovanni-De-CarolisNella stessa serata,  a  partire dalle  ore 18.00 ,  l’evento “Boxing  Day”  sarà inaugurato dalla  Kick Boxing  con Marco De Paolis e sei  incontri  fra i migliori dilettanti  laziali di boxe. Giovanni De Carolis (10,-2,0),  campione Internazionale WBF , affronta sulla distanza delle 8 riprese l’ ungherese  Sandor Ramocsa (7, -1,0) .  L’incognita per vederlo primeggiare ad alti livelli sta nei suoi margini di miglioramento che,  a detta del suo procuratore   Alberto Chiavarini,  sono ampi e imperscrutabili.  La sconfitta di Kiev contro Maksim  Bursak e quella più recente contro Gaetano Nespro  per la corona italiana dei Medi,  impongono all’allievo del M° Mattioli  un  match perfetto, senza sbavature.  Sandor Ramocsa   da parte sua, ha subìto l’unica sconfitta in carriera contro l’italiano Lorenzo Cosseddu  il 14 giugno di quest’anno in Sardegna. L’ungherese è un pugile da non sottovalutare,  un validissimo test match per Giovanni De Carolis in prospettiva europea.

Di Massimo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi