Foto di Max Petrus

Castelfidardo 28/11/2021- Otto combattimenti di buona levatura, fra pugili AOB,  editi dal locale Boxing Club con una discreta cornice di pubblico, accolto con tutte le cautele imposte dalle norme per il contrasto alla pandemia: green pass, controllo temperatura e contingentamento . Su tutti il match che ha visto Cacchiarelli Davide superare dopo tre combattute riprese Mazzara Federico della Pugilistica Jesina. Più alto e con un allungo superiore Cacchiarelli ha tenuto sotto scacco Mazzara affidandosi soprattutto al  sinistro in jab doppiato dal diretto destro d’incontro su iniziativa dell’avversario. Quest’ultimo si è affidato al gancio destro portato con rapidità e potenza ma raramente a segno. Altro match intenso quello che ha visto Razgui di Castelfidardo superare lo jesino Ricci. Tre riprese sul dai e prendi che hanno visto una maggiore precisione nei colpi da parte del primo. Fra Gabbanelli e Cascini si riproponeva il combattimento che li ha visti pareggiare la scorsa settimana in quel di Monteprandone. Il match allora non fu entusiasmante; in questa occasione i due hanno dato sicuramente di più, a tutto vantaggio dello spettacolo, ma il verdetto non è cambiato e si è andati ancora sul pareggio. Abroud della Jesina ha superato Ponzini del Team Ruffini ma un pareggio avrebbe forse fotografato meglio l’esito del confronto. Breccia non ha avuto problemi nell’aggiudicarsi la posta ai danni di Mengarelli che nella seconda ripresa ha dovuto subire anche un conteggio. Marchionni è partito teso ed ha perso il primo round poi si è ripreso e con l’uso accorto del diretto destro ha fatto sue le altre due riprese e nell’ultima ha fatto contare l’avversario, Lamona della Lionheart. Nel match femminile vittoria di Merlini della Phoenix di Fano ai danni della Pallotta della Ivanko che ha dovuto subire anche un  conteggio in fase di avvio. Pari fra i giovanissimi  schoolboys Maio e Ciliberti. Presente, come sempre a tutte le manifestazioni, il Presidente regionale Luciano Romanella. Nel corso della serata presentato ed applauditissimo Charlemagne Metonyekpon che ci si augura di vederlo battersi per il titolo italiano professionisti quanto prima, possibilmente in questa sede.

Arbitri Giudici: Alberto Lupi, Sauro Di Clementi, Elisa Pecorari, Fabrizio Longarini; Commissario di Riunione: Gabriele Fradeani; Medico di Bordo Ring: Serafino Salvi; Speaker: Samuele Zagaglia; Cronometrista: Simonetta Onorati.

I risultati

Elite 2^ kg. 60: Merlini Fabiana (Phoenix) b. Pallotta Letizia (Ivanko); Schoolboy kg 56: Maio Vincenzo ( B.C.Castelfidardo) e Ciliberti Matteo (Team Ruffini ) pari; Youth kg 60: Razgui Rayen (B.C.Castelfidardo) b. Ricci Damiano (Pug. Jesina); Elite 2^ kg 69: Abroud Jamel ( Pug. Jesina) b. Ponzini Lorenzo ( Team Ruffini); Junior kg 81: Gabbanelli Anacleto (B.C.Castelfidardo) e Cascini Andrea (Ivanko) pari; Elite 2^ kg 64: Breccia Alessandro (B.C.Castelfidardo) b. Mengarelli Andrea (Lionheart); kg 81: Marchionni Sacha (B.C.Castelfidardo) b. Lamona Andrea (Lionheart); Elite kg 91: Cacchiarelli Davide (B.C.Castelfidardo) b. Mazzara Federico (Pug. Jesina).

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi