Venerdì sera la Boxe Cavallari propone al Palabrera di San Martino Siccomario, in provincia di Pavia, una manifestazione imperniata sul titolo italiano dei pesi welter tra lo sfidante (pavese e del Team Cavallari) Gianluca Frezza ed il campione Giuseppe Langella. Prima del match principale (che sarà trasmesso in diretta su Raisport), la serata organizzata in collaborazione con l’Associazione Pugilistica Pavia prevede un sottoclou misto: per quanto riguarda i professionisti combatteranno l’imbattuto napoletano superpiuma del team Cavallari Nicola Cipolletta contro Cristian Sujevic (serbo dal record positivo), e la pavese nata in Madagascar Anita Torti contro la spagnola Loli Munoz.
 La sfida Frezza-Langella non è inedita: i due si incontrarono a Torre Annunziata (paese di Langella) due anni fa, il 27 novembre 2011, senza titoli in palio ma sulle dieci riprese (saltò il Mediterraneo Wbf ma il match si fece lo stesso), e vinse Langella ai punti. Da allora Frezza ha disputato altri 11 incontri, accumulando quell’esperienza che potrà tornargli utile per sovvertire l’esito del confronto.


 «Ho voluto questo match _ dice l’organizzatore Sergio Cavallari _ per dare a Gianluca l’opportunità di mostrare davanti al suo pubblico le sue grandi qualità di combattente: se metterà sul ring tutto quello che ha dentro riuscendo a pressare Langella per dieci riprese, può vincere. Confido nella sua maggiore esperienza rispetto all’incontro di due anni fa e nella sua attuale tranquillità psicologica».
 «Mi sento meglio rispetto all’altra volta _ conferma Gianluca Frezza _ e mi preparo da due mesi per questo titolo italiano, che è sempre stato il mio sogno specialmente in una categoria difficile e affollata come quella dei welter. Sul ring sarà una battaglia: Langella è un guerriero che sa fare anche male, siamo due picchiatori, e sarà un match da 1 X 2, sulla carta anche molto spettacolare per il pubblico».
 Frezza, nato a Brindisi e cresciuto pugilisticamente a Milano, si è trasferito a Pavia dove da circa due anni si allena agli ordini del maestro Luciano Bernini «che ringrazio, insieme al maestro Maurizio Zennoni ed al pugile Paolo Lazzari che mi ha fatto da sparring. Spero nel palazzetto pieno, che mi aiuti a coronare il mio sogno».
PROGRAMMA
DOVE: PalaBrera, San Martino Siccomario (Pavia), via Verdi
QUANDO: venerdì 2 dicembre dalle ore 21

ORGANIZZAZIONE: Boxe Cavallari in collaborazione con Associazione Pugilistica Pavia e Comune di San Martino Siccomario

BIGLIETTI: ingresso unico 10 euro

TV: match per il titolo in diretta su Raisport

PROGRAMMA PROFESSIONISTI:

•       Pesi leggeri femminile 6×2’: Anita Torti (Lauri, 1976, 5+ 2ko / 1-) vs Loli Munoz (Spagna, 1976, 9+ 6ko / 1= / 9-)

•       Pesi superpiuma 6×3’: Nicola Cipolletta (Team Cavallari – Artoni Trasporti, 1988, 7+ 2ko) vs Cristian Sujevic (Serbia, 3+ 2ko / 3= / 2- 1ko)

•       Pesi welter 10×3’, valevole per il titolo italiano: lo sfidante Gianluca Frezza (Team Cavallari – Artoni Trasporti, 1980, 14+ 7ko / 2= / 2-) vs il campione Giuseppe Langella (Team Cotena Zurlo, 1981, 18+ 5ko / 2= / 6- 1ko)

 

 Ufficio stampa Boxe Cavallari

Di Alfredo

Un pensiero su “A Pavia è in palio il titolo dei welter tra Giuseppe Langella e Gianluca Frezza”

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi