Cambia l’avversaria di Emanuela Pantani in vista del titolo Mondiale Wba dei pesi gallo femminili, che si terrà a Grosseto il prossimo 19 dicembre. L’Ente mondiale ha infatti sostituito Maribel Santana con l’argentina Gabriela Betina Garino, 31enne di Santa Fe professionista dal 2006 come la grossetana, ma che più di Emanuela vanta incontri (15, di cui 10 vinti) e una maggiore esperienza a livello internazionale.

La Garino ha infatti affrontato all’esordio per due volte la Oliveras, campionessa mondiale supergallo Wbc, fermandola una volta al pareggio, quindi si è aggiudicata il titolo argentino dei piuma contro la Montiel e ha impegnato per dieci riprese, pur perdendo, la danese Christensen per il Mondiale Wba e Wbc dei gallo. In questo 2008 la Garino ha battuto ancora la Montiel quindi ha perso contro la messicana Nava nel match di Città del Messico valevole come semifinale al titolo Mondiale Wba dei supergallo e per quello ad interim per la Wbc.
Proprio di quest’ultimo match sono disponibili i riflessi filmati su Youtube: nel primo round l’argentina è partita fortissimo centrando al viso la Nava e mettendola in serissima difficoltà, quindi ha proseguito con un pressing disordinato ma efficace nei due tempi successivi. Dal quarto round il match ha assunto toni drammatici e altamente spettacolari, anche se è venuta fuori la messicana Nava quando la Garino ha iniziato ad accusare la fatica per il notevole ritmo impresso alle prime tre riprese. L’argentina è rimasta pericolosa per i suoi ganci larghi e per un po’ di lavoro sporco, e una atleta indubbiamente dotata di classe come Jackie Nava si è dovuta impegnare allo spasimo per avere la meglio. Il match ha avuto il suo epilogo all’ottava ripresa, dopo essersi mantenuto durissimo e spettacolare, quando una combinazione potente e precisa di quattro colpi della Nava ha fatto traballare la Garino, con intervento dell’arbitro, pesantemente contestato dal clan dell’argentina, che ha posto termine alla contesa senza nemmeno effettuare conteggio.
La Garino appare quindi atleta molto più pericolosa della già buona Santana: potenza nei colpi e ostinazione a venire sempre in avanti, proprio “all’argentina”, sono le sue doti migliori. A Grosseto il 19 dicembre servirà una Emanuela Pantani preparata scrupolosamente a livello atletico e psicologico, che dovrà dare tutta se stessa per avere la meglio e portarsi a casa il titolo Mondiale. Per rendere la serata indimenticabile, Umberto e Rosanna Conti Cavini stanno lavorando per preparare un sottoclou di grandissima qualità e richiamo, per quella che si candida a essere come la migliore riunione mai organizzata a Grosseto e una delle più fascinose di questo 2008 che sta giungendo al termine.

Ufficio stampa Rosanna Conti Cavini – www.rosannaconticavini.com

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi