di Giuliano Orlando

Alla scoperta di due splendide isole in mezzo al mare dell’Africa. Valeria Tonelli, Ermanno Pizzoglio – Capo Verde. Le più belle escursioni alla scoperta di Santo Antao e Sao Vincente – Fusta editore – Pag. 176 – Euro 16.90.

Anche se la mia esperienza personale non ha compreso le due isole Santo Antao e Sao Vincente, ma Boa Vista e Ilha do Sal dove ho soggiornato per oltre due settimane circa vent’anni addietro, confermo sia una terra stupenda con abitanti che si fanno amare, per l’autenticità dei sentimenti. Cabo Verde è un arcipelago di origine vulcanica spuntato qualche milione di anni fa, frutto proprio dei vulcani che scaraventarono sul mare, briciole di terra strappate all’Africa. Sei isole sopravento abitate, quattro sottovento tra cui l’Ilha de Santiago la più estesa e abitata, dove a Praja la capitale con oltre 100.000 abitanti, il turismo l’ha fatta crescere a dismisura, mostrando un volto che poco ha da invidiare alle città europee, con alberghi e complessi atti ad ospitare l’esercito dei vacanzieri sempre più numeroso. Bene hanno fatto gli autori del libro a scegliere le due isolette sopravento che crescono a misura d’uomo. Le informazioni sono molto esaurienti, salvo qualche rischio su orari e giorni in cui raggiungere le altre isole, in particolare Santo Antao, che ha servizi assai minori della vicina Sao Vicente, dotata di aeroporto con voli che partono e arrivano da Lisbona, ricordando che fino al 1975 è stato un possedimento del Portogallo, resasi definitivamente indipendente staccandosi dalla Guinea-Bissau solo nel 1980. Per il soggiorno occorre il passaporto con validità di almeno 6 mesi. La moneta è l’escudo legato all’euro. Gli itinerari proposti sono sicuramente molto interessanti, facendo conoscere panorami di indubbia bellezza, anche se occorre capire che la semplicità della vita rispecchia anche la qualità delle escursioni. Come spiegano giustamente gli autori nel decalogo, che dice: 1. Impara a guardare da un altro punto di vista, 2. Usa il sorriso, non essere presuntuoso o irascibile; 3. Impara qualche parola per entrare in contatto con la realtà del luogo; 4. Non ostentare ricchezza. 5. Quando contratti un prezzo non esagerare. 6/7 Discreto nel donare e non farlo a caso. 8. Contraccambia un dono ricevuto. 9. Lasciare cose utili vale più del denaro. 10. Lascia denaro in cambio di servizi. Adesso puoi visitare le due isole. A Sao Vicente, il mercato del pesce a quello coperto dove si trovano tutti i prodotti locali, come fagioli, legumi, frutti tropicali e verdure. Imperdibili l’insenatura di Porto Grande e il monte Cara, come il monte Verde il più alto dell’isola (750 m.) dove ci sono le antenne radio e tv, oltre alla stazione dei radioamatori. Come zona militare è vietate fare foto. I locali tengono molto all’aspetto fisico, per cui il jogging è praticato moltissimo. Si consiglia la barca a vela per vedere le due isole e anche quella di S. Nicolao più a Sud. Molto usuale il noleggio di imbarcazioni con lo skipper. Il libro vi guida in modo intelligente alla scoperta di ogni aspetto della vita di questa gente, che nella loro semplicità, ci insegnano molte cose. Che noi abbiamo dimenticato da tempo.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi