conticavini007.jpg Nella serata grossetana del prossimo 27 novembre, con inizio alle ore 20, dopo l’attenzione che signorilmente andrà date alle gentili fanciulle in guantoni da boxe, Emanuela Pantani ed Eva Liskova che si contenderanno il titolo Europeo femminile dei pesi supergallo, un altro incontro da non perdere sarà sicuramente quello che vedrà protagonista Giovanni Niro, campione italiano dei pesi leggeri, alla sua seconda difesa.

niro.jpgNiro, appena 32enne, siciliano di nascita e maremmano ormai d’adozione, proprio a Grosseto inizia la carriera professionistica giusto tre anni addietro battendo Nagy per ko alla terza ripresa, finendo poi l’anno 2004 con altre due conclusioni prima del limite. Cinque le sue vittorie nel 2005, l’anno successivo batte Lurci e Gabris ed è pronto, il 15 luglio nel particolare scenario di Sequals in ricordo di Primo Carnera, a battere per kot alla sesta ripresa il compagno della “Conti Cavini-Gattopard” e campione italiano dei leggeri Corrado Battaglia, strappandogli così di mano la cintura. Cintura che, dopo un altro test frettolosamente concluso, Niro difende a Grosseto in novembre contro Marsili, che lo costringe al pari dopo dieci riprese tiratissime. Mantenuto comunque il titolo, Niro nel 2007 svolge solo due test e si presenta comunque caricatissimo alla seconda difesa davanti al suo pubblico. Giovanni è pugile sparagnino che tende a mettere sul ring sempre la determinazione giusta per concludere la contesa prima del limite: il suo record parla di 14 vittorie con ben 8 ko, nessuna sconfitta e un pari.
L’avversario di Niro sarà Massimiliano Chiofalo, quasi 33enne siciliano trapiantato in Emilia, pugile dal buon curriculum con 9 vittorie (un solo ko), due sconfitte e un pari. Chiofalo viene dalla categoria dei supergallo, per il quale è stato co-sfidante al titolo italiano, battuto ai punti da Antonio De Vitis, mentre ha rimediato l’altra sconfitta da un buon pugile come Ciubotaru. Sul ring di Grosseto certamente giocherà tutte le sue carte perché quello del titolo italiano dei pesi leggeri potrebbe essere l’ultimo treno buono a passare dalle sua parti.
Intanto la riunione organizzata dallo staff di Rosanna Conti Cavini procede spedita: oltre alle due corone in palio è previsto il ritorno sul ring di Michele Di Rocco dopo l’incredibile sconfitta rimediata due mesi fa’ a Livorno contro Lauri, quello di Vincenzo Rossito e dello sfidante al titolo italiano dei superwelter Luca Pasqua, oltre ai grossetani Grieco e Maggio. Inizio della serata programmato per le ore 20 con i dilettanti locali Vadim Tsupilo, Alessio Dainelli e Francesco Minozzi. Prevista la diretta di Rai Sport Sat (canale 227 del buquet di Sky, visibile anche in chiaro con semplice decoder digitale satellitare) per gli incontri con titolo in palio.

Ufficio Stampa RCC boxe
Andrea Bacci –– conticaviniboxe@libero.itwww.rosannaconticavini.it

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi