wbc2007chicago1.gifProva non superata per il mosca di Casoria che comunque conquista un meritato terzo posto. Da poco, invece, il massimo di Marcianise ha conquistato con grande abilità il passaggio alle Finali. Nella serata di Chicago si attendono ora le prove di Valentino e Cammarelle.
Non parte benissimo, purtroppo, la giornata delle semifinali azzurre ai Campionati Mondiali AIBA in corso a Chicago. Il 51 Kg. Vincenzo Picardi infatti ha perso contro il thailandese Somjit JongJohor per 13 a 2.

La prima ripresa è terminata con il punteggio di 3 a 1 per il thailandese e sono mancate all’appello un punto o due all’italiano. In ogni caso, dalla seconda ripresa, terminata per 11 a 2, l’avversario ha dimostrato una maggiore capacita’ di tenere la giusta distanza e di entrare nella guardia dell’agente delle Fiamme Oro con precisione ed efficacia. Le ultime due riprese sono state all’insegna del controllo del match da parte di JongJohor e Picardi non e’ stato mai in grado di pressare, ne’ quindi di impensierire l’avversario.

quarti-di-finale-vincenzo-picardi-51-kg.JPGSi è chiusa quindi l’avventura dell’azzurro con il bronzo ai mondiali ed una qualificazione olimpica lungamente attesa. Un risultato positivo di cui sono soddisfatti gli allenatori Damiani, Filimonov e Coletta. Del resto, il match sulla carta non era una passeggiata: il tailandese Somjit JongJohor, ex campione del mondo, non era un avversario da sottovalutare e Picardi ha dato il massimo. Ora per la corsa all’oro JongJohor sarà in sfida con l’atleta di casa Raushee Warren, che oggi ha battuto l’azero Samir Mammadov per 26 a 13. L’americano si è rivelato all’altezza di questi campionati, avendo eliminato nei quarti l’abile e favorito russo Georgy Balakshin.

In zona tricolore l’entusiasmo si è riacceso con la grande performance del 91 Kg. Clemente Russo che, da poco, ha battuto il cinese Nijiati Yushan per 19 a 11. L’agente delle Fiamme Oro sembra aver preso la notizia delle qualificazioni olimpiche come una spinta ulteriore alla sua grande determinazione. Questa volta vuole arrivare fino in fondo e oggi, medaglia d’argento già in mano, l’ha dimostarto. Da una prima ripresa finita in parità, per 4 a 4, il casertano di Marcianise nella seconda, finita per 10 a 7, ha iniziato a condurre il match mettendo a segno colpi precisi e potenti. Nella terza ha distanziato l’avversario chiudendo per 15 a 10; nella quarta ha continuato a pressare l’atleta cinese fino a ben otto punti che hanno fatto la differenza. Grintoso come non mai, “Tatanka” domani, giornata delle finali, dovrà fare l’impossibile con il forte russo Rakhim Chakhkeiv, candidato all’oro, che oggi ha sconfitto l’abile francese John M’bumba per 21 a 9. Ma Clemente è in grande forma…
Tra poco sui due suggestivi ring di Chicago si svolgerà la seconda fase delle semifinali ed a tentare la scalata all’oro saranno gli altri due azzurri Domenico Valentino (60 Kg.), che si misurerà con il nordcoreano Kim Song Guk, ed il capitano Roberto Cammarelle (+91 Kg.), che incontrerà il russo campione europeo Islam Timurziev.

Programma delle Finali:
3/11 (19.00 pm) – Nei 51 Kg. Somjit JongJohor (THA) incontrerà Raushee Warren (USA).
3/11 (19.00 pm) – Nei 91 Kg. Clemente Russo incontrerà Rakhim Chakhkeiv (RUS).
Per i risultati in tempo reale potete visitare il sito ufficiale dell’AIBA (www.aiba.org) o quello dei Campionati Monidali AIBA 2007 (www.worldboxingchicago.org/results ).
Per risultati, curiosità ed informazioni dettagliate sugli incotri potete visitare il quotidiano on-line della FPI (www.boxeringweb.it ) ed il sito federale (www.fpi.it – qui troverete le schede degli azzurri!).

Comunicato FPI

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi