Seconda vittoria per Lemma. Sconfitto Naccarati

Roberto ImprotaDue vittorie ed una sconfitta per i pugili dell’AS Parisi Boxe Latina impegnati di recente nella riunione di Minturno organizzata dall’Athletic Box Club. E’ il bilancio di un vivaio dilettantistico che continua a crescere con lavoro e applicazione. Sul ring è andata bene ad Improta e Lemma, rammarico invece per Naccarati. Ma andiamo per gradi. Nei 57 kg il 22 enne Roberto Improta ha prevalso ai punti al cospetto del pari età Alessandro De Rosa della Danilo Boxe. Un match sempre votato all’offensiva, per un ragazzo promettente su cui sono pronti a scommettere i maestri Maurizio Romano e Luca Illuminato: “Un pugile che osa, si fa sempre sotto all’avversario, senza mai attendere la sua mossa. Un atleta che piace a vedersi, a tal punto che le altre società quando organizzano serate, ci chiedono puntualmente un match con Improta”. Con la quarta vittoria in sei incontri il pugile pontino fa un ulteriore passo in avanti verso la II serie, che dista soltanto due punti.
Note positive anche per il peso massimo Andrea Lemma, che centra la seconda vittoria ai punti in altrettanti incontri. Pur avendo iniziato la carriera un po’ avanti con l’età (ha 29 anni), sta ottenendo risultati più che apprezzabili, come dimostra il match con Ivan Trapella della Boxe Latina. “Il comportamento di Andrea – aggiungono i maestri Romano e Illuminato – è da elogiare. Si è trovato di un pugile con 5 chili e otto match in più”.

illuminato romano improta parisi (foto ciccone)
Non ha molti motivi per essere felice nei pesi medi Antonio Naccarati, che ha ceduto la contesa a Dario Leuti della Danilo Boxe. La solita buona partenza, poi si è perso alla distanza: “Una questione di concentrazione – questa l’analisi dall’angolo –, Antonio si è allenato molto bene per l’incontro, ma evidentemente avverte troppo la pressione del match ufficiale”. Le conclusioni sono per il presidente Mirko Parisi: “Il fatto che i pugili della nostra società continuino ad essere richiesti nelle serate che vengono organizzate nella regione, non può che essere per me motivo di grande orgoglio. Dopo  una piccola pausa siamo adesso pronti più di prima a ripartire. A Dicembre torneremo a far parlare di noi”.

Di Massimo

4 pensiero su “Pugilato: Minturno Parisi, Improta verso la II serie”
  1. molti errori che commettono gli istruttori di pugilato e terzi, è quello di presentare e comunicare un immagine che in realtà non posseggono, creano un immagine spettacolare del proprio operato che nella realtà non trova conferma. cosa meno accettabile è che questa facciata, o impalcatura se la creano a discapito di quei ragazzi che hanno la sfortuna di annelarsi li, immaginando che quello sia il paradiso invece che la superficialità di affrontare le cose

  2. a montezumo ma questi se so rincitrulliti neanche avessero paquiao anno solo un terza serie che per giunda deve passa seconda ma ando’ vivono onore per il dilettante ma che diamine fatecelo entra’ nel mondo della boxe non buttarcelo

  3. chi si loda si sbroda e si sbrodola, la riunione la organizza l’Athletic Box Club e voi decantate solo i vostri pugili – di pugilato non ne capite un tubo

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi