conticavini007.jpg Nonostante un 2007 pieno di impegni e di arduo lavoro, ormai inteso quasi del tutto in ambito internazionale e non solo nazionale, il team di Rosanna Conti Cavini vuole chiudere in bellezza questo anno con due grandi riunioni con titoli dell’Ebu in palio. Prima riunione il prossimo martedì 27 novembre a Grosseto, per poi terminare con il Santo Stefano pugilistico del 26 dicembre a Montesilvano, nei pressi di Pescara.

Il 27 novembre, quindi, dopo quasi un anno di assenza (ultima riunione del 26 dicembre scorso), la grande boxe torna a Grosseto, la città nella quale risiede il maggior numero di pugili professionisti. Per Rosanna Conti Cavini e la sua squadra questo appuntamento riveste un’importanza particolare, visto che il team ha sede proprio nella città toscana, e il pubblico locale, competente e appassionato, non ha mai fatto venire meno il proprio calore e la proprio presenza nelle riunione precedentemente organizzate. Per onorare la città, l’organizzazione della manager internazionale sta confezionando uno spettacolo di boxe il più possibile degno e godibile.
emanuela_pantani.jpg

Copertina per Emanuela Pantani, 6(1)-0, grossetana di 36 anni, che nella sua città e davanti ai suoi tifosi tenterà la scalata al primo prestigioso obiettivo della sua carriera, iniziata da due anni e finora corredata da sei vittorie su sei incontri: il vacante titolo Europeo dei pesi supergallo femminili, che gli sarà conteso dalla ceka Eva Liskova, 5(1)-3-1. Pantani, che ha lavorato in maniera assidua dal sua passaggio tra i professionisti mettendo in mostra una straordinaria progressione in termini di determinazione e di tecnica di base, potrebbe essere la terza atleta italiana a detenere attualmente la corona Ebu, dopo la compagna di team Maria Rosa Tabbuso nei supermosca e la ex capitana di Nazionale Simona Galassi nei mosca. Tra le donne va anche ricordato il titolo mondiale, unico italiano, di Stefania Bianchini nei mosca per la Wbc. Il match contro la Liskova si presenta però di difficile decodificazione, in quanto la ragazza di Praga, oltre che nove anni più giovane dell’italiana, svolge attività professionistica da più tempo, e ha in curriculum una vittoria con la polacca Herzilla, prossima sfidante del titolo europeo dei superpiuma, e una sconfitta di strettissima misura contro la danese Christensen, attuale campionessa mondiale dei gallo per la Wbc e per la Wba. Pantani avrà quindi bisogno di tutto il sostegno del suo pubblico per portare a casa e al movimento della boxe femminile italiana questa importante cintura.
Di rilievo l’impegno di Giovanni Niro, 14(8)-0-1, siciliano ormai trapiantato del tutto a Grosseto, che dopo la conquista dell’anno scorso della cintura tricolore dei pesi leggeri, e la difesa contro Marsili (pareggio dopo 10 riprese), torna sul ring di casa dopo due vittoriosi test in questo 2007 per mettere in palio il titolo di campione italiano contro Massimiliano Chiofalo, 9(1)-2-1, già sfidante al titolo dei superpiuma di De Vitis. Per Niro c’é l’occasione di finire alla grande questo anno di stasi per poi compiere, a maturità agonistica avvenuta, il salto verso traguardi ben più prestigiosi nel 2008. Il ragazzo, quasi 32enne, si merita queste ambizioni per la volontà e il carattere che riesce a mettere sempre sul ring.
Di assoluto pregio il sottoclou della serata grossetana, al quale il team di Rosanna Conti Cavini sta lavorando. Sono certi i pugili residenti a Grosseto: il superleggero Antonio Grieco, 2-0, il piuma Luca Maggio, 6-1, e soprattutto Michele Di Rocco, 17(8)-1-1, che torna sul ring dopo la notte sfortunata di Livorno nello scorso settembre, con una grande voglia di dimostrare che quello con Lauri è stato solo un trascurabile incidente nella sua carriera, e che presto nuove vittorie verranno a cancellarlo. A rendere ancora più piacevole la serata si preannunciano anche presenze sul ring del torinese Luca Michael Pasqua, 10(7)-0, co-sfidante al vacante titolo italiano dei superwelter insieme a Tobia Loriga, e del siciliano Vincenzo Rossitto, 34(20)-5-2, dopo la bella e sfortunata prestazione offerta contro Giacobbe Fragomeni a Pavia alla fine di luglio per il titolo Ue dei massimi leggeri. Un menu che si preannuncia davvero ricco e gustoso: appuntamento per Grosseto, Palazzetto di via Austria, la sera di martedì 27 novembre.

Ufficio Stampa RCC boxe

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi