Ieri sera al Palazzetto dello Sport Luciano Abis ha sconfitto il francese Yacine Chouaou che non è stato certo un modello di correttezza. All’ottava ripresa in uno scontro giudicato fortuito Abis si ferisce all’arcata sopracciliare. Nella decima ripresa il sardo non è in condizioni di continuare come afferma il medico. Alla lettura dei cartellini Abis è nettamente avanti e quindi vince ai punti, conservando il titolo del Mediterraneo WBC. Andrea Sarritzu regolava agevolmente ai punti in sei riprese il francese Alain Bonnel, un buon collaudatore.
Negli altri incontri il gallo Antonio Cossu ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere ragione di Younes Laribi. Il rientrante Fabrizio Tronu ha rischiato il tonfo contro l’esperto bulgaro Nikolai Michailov. Il sardo ha conosciuto per due volte l’onta del tappeto nel secondo round, poi ha fatto appello al suo orgoglio e coraggio battendo sul finish il mai domo rivale.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi