EMILIANO SALVINI, ACCOMPAGNATO DA PACIUCCI E PETRECCA, IERI SERA A POITIERS HA MANCATO DI UN SOFFIO L’ IMPRESA STORICA. IL PUGILE DELLA UNICORNER, CAMPIONE D’ ITALIA DEI GALLO, HA COMBATTUTO ALLA PARI E CON ORGOGLIO CONTRO MAYAR MONSHIPOUR, GIA’ PLURICAMPIONE MONDIALE WBA DEI SUPER-GALLO, SFIORANDO IL SUCCESSO.

MONSHIPOUR RIENTRAVA DOPO PIU’ DI DUE ANNI DI INATTIVITA’ E SI PRESENTAVA AL SUO PUBBLICO NELLA DUPLICE VESTE DI PUGILE E DI ORGANIZZATORE. IL MATCH SI E’ FATTO AL LIMITE DEI SUPER-GALLO, QUINDI SALVINI COMBATTEVA IN UNA CATEGORIA NON SUA. INOLTRE VA RICORDATO CHE LA “CHIAMATA” E’ ARRIVATA SOLO UN PAIO DI SETTIMANE FA CON UNA PREPARAZIONE SOMMARIA . NONOSTANTE CIO’ SALVINI HA ACCETTATO LA SFIDA.
L’ AVVIO DEL MATCH HA SORPRESO LO STESSO MONSHIPOUR IN QUANTO SALVINI PARTIVA SUBITO DECISO A NON ACCETTARE IL RUOLO DI “SPARRING” E REPLICAVA DECISO ALLE INIZIATIVE DEL FRANCO-IRANIANO. IL BENIAMINO DI CASA CERCAVA LO SCONTRO RAVVICINATOMENTRE SALVINI, BEN CONSIGLIATO ALL’ ANGOLO METTEVA A SEGNO POCHI MA DECISI COLPI E TOGLIEVA LA DISTANZA ALL’ AVVERSARIO. SIA NELLA PRIMA CHE NELLA SECONDA RIPRESA IL POTENTE GANCIO DI SALVINI ARRIVAVA A SEGNO E VENIVA VISIBILMENTE SENTITO DA MONSHIPOUR. DAL TERZO ROUND LA BATTAGLIA SI FACEVA ANCORA PIU’ ASPRA: IL FRANCESE METTEVA A SEGNO PIU’ VOLTE IL GANCIO SINISTRO AL FEGATO, SALVINI NON SI TIRAVA INDIETRO E REPLICAVA SEMPRE CON GRANDE CORAGGIO MA IL DIVARIO DI ESPERIENZA INTERNAZIONALE SI FACEVA SENTIRE. INFATTI SALVINI VENIVA RICHIAMATO DUE VOLTE PER L’USO SCORRETTO DELLA TESTA NEGLI SCAMBI RAVVICINATI, ANCHE SE VA SOTTOLINEATA LA LEGGERA PARZIALITA’ DEI GIUDICI A FAVORE DEL PUGILE DI CASA. SI ARRIVAVA COSI’ ALLA FATIDICA SESTA RIPRESA: AMBEDUE I PUGILI ERANO GIA’ FORTEMENTE PROVATI DA UN MATCH DURISSIMO E AL MOMENTO RISULTAVA IN VANTAGGIO, SEPPUR DI POCO, MONSHIPOUR! A QUESTO PUNTO SALVINI TENTAVA L’ IMPRESA: ATTACCAVA CON SENZA TIMORE L’ AVVERSARIO CHE, STUPITO, PRENDEVA TUTTI I COLPI DI SALVINI SENZA RIUSCIRE A REAGIRE. MA NON CADEVA. E LI’, IN UN ULTIMO FATALE ASSALTO DI SALVINI, I DUE SCIVOLAVANO AL TAPPETO, COMPLICE UNA TRATTENUTA DEL ROMANO, E SCATTAVA LA SQUALIFICA PER SALVINI ONORE COMUNQUE AL VINCITORE E GRANDI LODI DA PARTE DI TUTTI PER SALVINI. UNA DI QUELLE SCONFITTE CHE TI FANNO TORNARE A CASA CON UNA BELLA SENSAZIONE. ORA SI GUARDA AVANTI, FIDUCIOSI E CONSAPEVOLI DI POTER DIRE LA PROPRIA ANCHE IN EUROPA. IL TITOLO DELL’ UNIONE EUROPEA TI ASPETTA, FORZA EMILIANO.

COMUNICATO UNICORNER

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi