IL 25 FEBBRAIO A CUNEO L’OCCASIONE EUROPEA PER ANTONIO DE VITIS

Finalmente, dopo tanta attesa, è giunta la notizia più gradita per Antonio De Vitis, il superpiuma brindisino amministrato da Monia Cavini che il prossimo 25 febbraio a Cuneo combatterà per strappare il titolo Europeo di categoria al belga Ermanno Fegatilli, già suo avversario qualche anno fa in una sfortunata trasferta in Belgio per il titolo dell’Unione Europea, l’unica sconfitta che macchia l’eccellente curriculum professionale di De Vitis. Da ricordare che De Vitis venne sconfitto, al termine di un grande match, per decisione non unanime e questo risultato la dice lunga sulla sconfitta in terra belga.

La scelta della città piemontese si deve al forte legame che De Vitis ha con quella terra, dove è stato residente e ha combattuto per molti anni nella cittadina di Savigliano, dove la gente l’ha sempre seguito in gran numero e con grande passione. Rosanna Conti Cavini ha raccolto l’ennesimo successo organizzativo della sua carriera, con l’accordo dopo trattativa privata con Mirco Giuliani, manager di Fegatilli. Non è stato semplice portare il campione europeo in Italia, ma tramite i buoni uffici della promoter internazionale, Antonio De Vitis avrà l’occasione di combattere praticamente in casa per quel titolo cui aspira da parecchio tempo. Il superpiuma pugliese è uno dei migliori professionisti italiani come completezza tecnica e pesantezza di pugno, nonché uno dei più spettacolari. Ha già raccolto successi importanti come il titolo italiano, l’Internazionale Ibf, il Mediterraneo Wbc e l’Intercontinentale Wbf, e la possiile conquista del titolo continentale lo proietterebbe di slancio verso le graduatorie iridate. A tal proposito De Vitis, raggiunto telefonicamente, si è detto soddisfatto di questo esito e conta finalmente di prendersi la rivincita sul campione italo-belga. “Un ringraziamento particolare -continua De Vitis- va alla mia manager Monia Cavini ed a Umberto e Rosanna Conti Cavini che sono riusciti ad raggiungere questo accordo importante che aspettavamo da tempo e non li deluderò”.

La stagione 2012 di Rosanna Conti Cavini vede già il suo primo incredibile traguardo, senza dimenticare che, prima del 25 febbraio, l’organizzazione sarà impegnata in altre due importanti manifestazioni: il 27 gennaio ad Arezzo per il titolo italiano superwelter di Adriano Nicchi opposto a Salvemini e il 17 febbraio a Torino per la cintura tricolore dei superpiuma dell´attuale campione Benoit Manno contro Angelo Ardito.

Andrea Bacci

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi