Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Cinema e Boxe al Memorial Geppino Silvestri | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Cinema e Boxe al Memorial Geppino Silvestri

L’evento sarà presentato mercoledì alle 12 presso la Sala Multimedia del Palazzo del Consiglio Comunale di Napoli
Una manifestazione che unisca l’arte cinematografica e la nobile arte del pugilato. È questo l’obiettivo degli organizzatori del 1° Memorial Geppino Silvestri – Festa della boxe, in programma il prossimo sabato 20 dicembre presso la palestra della Napoliboxe in Vico Sottomonte ai Ventaglieri (nei pressi della metropolitana di Montesanto).
L’evento sarà presentato mercoledì 17 dicembre 2008 alle ore 12.00, presso la Sala Multimedia del Palazzo del Consiglio Comunale di Napoli (via Verdi, 35 – adiacente piazza Municipio).


Interverranno in conferenza stampa Leonardo Impegno, Presidente del Consiglio Comunale di Napoli, Gioia Rispoli, Assessore alla Memoria della Città, Alfredo Ponticelli, Assessore allo Sport del Comune di Napoli, Maria Falbo, Assessore allo Sport della Provincia di Napoli, Antonio Cassino, Giudice sportivo nazionale ed ex-Vicepresidente FPI, Lino Silvestri, tecnico della Napoliboxe, Fabrizio Bancale, autore e regista del video
documentario “Il ring scomparso”, che sarà proiettato durante la serata di sabato.
Durante la conferenza stampa saranno proiettati alcuni momenti del video documentario ed il regista e attore Antonello Cossia reciterà alcune pagine tratte dal suo spettacolo teatrale “A fronte alta, ovvero un sogno del millenovecentocinquantasei”, dedicato alla straordinaria avventura sportiva del padre Agostino, pugile napoletano, atleta della nazionale azzurra, chiamato a rappresentare l’Italia ai Giochi Olimpici di Melbourne 1956.
Il memorial, che vedrà diversi incontri tra pugili dilettanti e tre incontri tra professionisti, vivrà il momento principale con l’incontro valido per la finale “Pro Cup Italia” pesi gallo tra il napoletano Ciro Pariso e Massimo Deidda.
Comunicato Napoli Boxe