Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Conclusi gli Assoluti di Reggio Calabria | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Conclusi gli Assoluti di Reggio Calabria

Per la prima volta in Calabria, a Reggio Calabria insigniti i dieci Campioni Italiani 2011. Presso il palasport “Pentimele” sotto lo sguardo di un ricco e partecipativo parterre tra cui il Presidente Federale Franco Falcinelli, i dirigenti federali ed autorità istituzionali sono state consegnate le maglie tricolori ai migliori atleti che avranno accesso alla squadra nazionale Elite.

Si è conclusa con successo la manifestazione principe della grande boxe dilettantistica. Indetti dalla Federazione Pugilistica Italiana ed organizzato dall’A.S.D. Amaranto Boxe, con il patrocinio della Regione Calabria, il Consiglio della Regione Calabria, la Provincia di Reggio Calabria, il Comune di Reggio Calabria, il Coni Regionale ed l’A.S.I. alleanza sportiva nazionale, gli 89mi Campionati Italiani Assoluti Maschili ci hanno regalato le migliori prestazioni di brillanti atleti delle 10 categorie di peso in gara (Kg. 49, 52, 56, 60, 64, 69, 75, 81, 91 +91).

La cerimonia di apertura ha avuto inizio ad opera del Presidente Federale Franco Falcinelli accompagnato sul Ring dal Capo Gruppo pdl al Consiglio della Regione Calabria Gianni Bilardi ed il Vice Presidente della Provincia di Regio Calabria Giovanni Verduci, in cui congiuntamente hanno espresso la soddisfazione di poter assistere per la prima volta in Calabria ad un evento così importante per il movimento pugilistico nazionale, ed ai quali è seguito l’inno nazionale cantato da un emozionato coro di bambini.

46-49 kg – Il primo Campione Italiano 2011 è  Manuel Fabrizio Cappai (G.S. Fiamme Oro) ha battuto ai punti (16-3) Emanuel Mauro (ASD Torrimpietra  Boxe) gestendo il vantaggio in ogni ripresa e dimostrando una qualità ed una grinta nonostante la giovane età, classe 1992, è stato premiato dal Presidente Comitato Regionale FPI Sardegna e presidente della Commissione tecnica Nazionale Vittorio Lai e dall’Assessore allo Sport del Comune di Reggio Calabria Walter Curatola

52 kg – Dopo un incontro in crescendo, dominato ripresa dopo ripresa, sentendo l’emozione della propria terra il calabrese Riccardo D’Andrea (ASD Team Morello) conquista il titolo di Campione d’Italia 2011 battendo 9-20 Luigi Allegrini (ASD Boxe Siena Mens Sana). A porgere la maglia tricolore il Vicepresidente FPI e consigliere Federale Alberto Brasca accompagnato dal Capo Gruppo pdl al Consiglio della Regione Calabria Gianni Bilardi.

56 kg –  Alessio Di Savino (C.S. Esercito) veterano delle finali dei campionati italiani conquista per la sesta volta la maglia tricolore della sua carriera battendo 17-10 il catanese Vincenzo Galvagno (ASD Etna Boxe), gestendo il difficile match in ogni ripresa concluse sempre in vantaggio. Dopo quattro incontri e relative vittorie è stato premiato dal Consigliere Federale Angelo Musone e dall’Assessore allo Sport del Comune Villa S. Giovanni Giovanni Siclari.

60 kg – dopo una semifinale vinta ma contenuta, esprimendo decisione, convinzione e voglia del massimo risultato Donato Cosenza (ASD Pug. De Novellis) diventa campione italiano 2011 battendo 20-9 Davide Festosi (Soc. Padova Ring). Il Campano ha ricevuto la maglia  tricolore dal Consigliere Federale Bruno Tegon e dal Direttore Sales Nissan Italia Sicilia e Reggio Calabria Andrea Tolomeo.

64 kg – Finale che si può dire giocata in casa, entrambi i finalisti appartengono al gruppo sportivo delle Fiamme Oro, nonostante la familiarità è stato svolto comunque un match combattuto il navigato Carmine Cirillo ha dovuto cedere il passo perdendo 7-11 con il veterano Dario Donato Vangeli che mantiene il titolo di Campione D’Italia anche nel 2011. La premiazione di due campioni non poteva che essere celebrata dal Presidente Federale Franco Falcinelli accompagnato dal Presidente del CONI Regionale Calabria Mimmo Praticò.

69 kg – Purtroppo non premiata dalla vittoria finale, per un verdetto assegnato con preferenza determinata dal sistema score-machine, Andrea Punzio (ASD Athleta boxe2) conclude il suo brillante percorso al secondo posto, cedendo il passo a Danilo Creati (ASD Pug. Di Giacomo) neo Campione D’Italia 2011 dopo un incontro in cui i pugili hanno dato il meglio di loro concludendo in parità (13-13). A premiare sul Ring per le premiazioni il Consigliere Federale Marcello Stella e il Presidente del Consiglio Provinciale di Reggio Calabria Antonio Eroi.

75 kg – dopo aver battuto il campione d’Italia uscente in semifinale ed aver ingranato l’incontro di finale a partire dalla seconda ripresa, vince nella categoria dei pesi -medi Alfonso Di Russo (ASD Boxing Team) una bella soddisfazione per il neo Campione D’Italia 2011 che ha battuto  del  il pluricampione Salvatore Grieco (G.S.Fiamme Oro) detentore del maggior numero di incontri svolti (99) tra i partecipanti di questa categoria. A premiare il pugile pescarese con la maglia tricolore il Consigliere Federale dott.  Mariano Mazzone ed il Vicepresidente del Consiglio Comunale di Villa S. Giovanni Nino Giustra.

81 kg – Scontro al vertice della categoria tra i due pugili finalisti che già hanno indossatola maglia della nazionale. Finito con il punteggio di 7-9 Luca Capuano (ASD Pug. A. Rodio) mantiene il titolo di Campione d’Italia anche nella edizione calabres del 2011 vincendo su Simone Fiore (G.S. Fiamme Oro) che ha subito l’incisività del pugliese nella terza ripresa dopo due riprese di studio ed attesa. Hanno consegnato la maglia tricolore e la medaglia d’oro il Consigliere Federale, pluricampione del mondo WBC ed IBF  e tecnico della Milano Thunder nelle WSB Gianfranco Rosi e il Presidente della ASD Amaranto Boxe società organizzatrice della 89sima edizione dei Campionati Italiani Assoluti Maschili Francesco Pirrera.

91 kg – Seconda finale di questa edizione 2011 dei campionati italiani assoluti assegnati per preferenza determinata dal sistema score-machine dopo il pareggio di fine incontro 7-7. Mantiene quindi il titolo di Campione D’Italia Francesco Soggia (AS Gim Boxe Setteville Nord) preferito al toscano Fabio Piazza (ASD Boxe Stia Va) dopo un incontro duro e difficile. A premiare i due pesi massimi il Tecnico Federale Raffaele Bergamasco ed il Consigliere Comunale di Reggio Calabria Emiliano Imbalzano.

+91 kg – Eugenio Indaco (ASD Medaglia d’oro) centra il risultato battendo 11-7 il vicecampione dell’edizione 2010 Mario Federici (G.S. Fiamme Oro) diventando il nuovo Campione Italiano. Un faticoso lavoro premiato per il casertano Indaco che nel 2011 ha centrato i due titoli più importanti dell’anno essendo, anche il vincitore del Guanto d’Oro edizione 2011. A Premiare i Super Massimi il Presidente dl Comitato Regionale FPI Calabria ed “ospite” Avv. Vanessa Avolio ed il Dirigente Nazionale A.S.I. Alleanza Sportiva Nazionale Tino Scopelliti.

Presenti anche questa sera due osservatori di eccezione il Direttore Tecnico delle Nazionali Azzurre Francesco Damiani ed il Tecnico Federale Raffaele Bergamasco ha così commentato “si sono conclusi i Campionati Assoluti migliori, sul piano della omogeneità della tecnica espressa dai pugili, degli ultimi tempi. Le finali hanno mostrato un pugilato dilettantistico di buon livello con nuove promesse e tante conferme. Tra i giovani ho apprezzato Cappai, D’Andrea e Cosenza, confermano Creati, Fiori, Capuano, Piazza, Soggia Allegrini ed Indaco. Le sorprese del Campionato a mio giudizio sono stati Punzio e Di Russo che ritengo il miglior pugile di questa edizione.”

Una premiazione collaterale, che sta diventando una bella tradizione, è la consegna dei premi ai vincitori del Concorso Fotografico “Scatti da Bordo Ring” che quest’anno ha visto la sua seconda edizione, dedicato ai fotografi ed aspirati fotografi, la giuria composta dal Consigliere Federale e coordinatore del settore comunicazione e marketing della FPI Ten. Col. Walter Borghino, il giornalista Giuliano Orlando ed il Giornalista Fabrizio Tomasello ha spremiato Mario Salvatore Merolillo 1° classificato fotografo e Davide Battaglia 1° classificato Davide Battaglia, le cui foto saranno pubblicate sulla rivista federale Boxe Ring.

Si è conclusa la 89ma edizione dei Campionati Italiani Assoluti Maschili 2011, per la prima volta a Reggio Calabria ed un ringraziamento va alla società organizzatrice ASD Amaranto Boxe ed ai suoi uomini più rappresentativi, il vice presidente Giuseppe Fedele ed il Consigliere e direttore sportivo Carmelo Regolo, per il loro impegno e la loro disponibilità nel rendere fattibile tale importante manifestazione.

Comunicato FPI