Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Domenica 22 dicembre grande serata ad Anzio con lmperium Boxe | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Domenica 22 dicembre grande serata ad Anzio con lmperium Boxe

Imperium BoxeNon è facile organizzare in un periodo di festa come quello che precede il Natale, ma Salvatore Sarchioto con la sua Imperium Boxe ce l’ha messa tutta per ringraziare i suoi ragazzi,  grandi protagonisti di questa annata senz’altro da ricordare. Grazie a lui, nato come pugile sotto la sapiente guida di uno storico maestro come Antonio Taurelli, Anzio e Nettuno conservano la loro fama di terra di campioni. La serata, intitolata a Daniele Bontempi, un giovane pugile morto in un incidente stradale, sarà una mista con carattere internazionale e alle 18,30 si svolgerà presso la palestra Imperium di via dell’Acquario 3 ad Anzio. Tra i protagonisti ci saranno logicamente Franceso e Giovanni Sarchioto, che seguono nella stesa disciplina due carriere parallele come quelle dei pro e AOB. Giovanni, peso medio, più volte vincitore agli Assoluti e Guanto d’Oro, è una delle pedine inamovibili della Nazionale;  giocherà le sue carte con la speranza di partecipare alle prossime Olimpiadi. Francesco invece è passato professionista e ha avuto modo di mettersi subito in luce con una bella sequela di vittorie, che lo promuovono tra i prospect più interessanti nella categoria dei superwelter, con buone probabilità di vederlo combattere al più presto per il titolo italiano. La serata vedrà come protagonista tra i Pro anche Daniele Marte, un superleggero con all’attivo due successi, che intende proseguire la brillante carriera iniziata da giovanissimo nei dilettanti. Per certi versi il cognome gli rende giustizia per il modo di combattere, visto che Marte era considerato nella mitologia il dio della guerra. L’Imperium non solo ha messo le basi per un buon presente, ma anche per un brillante futuro, visto che nella serata combatteranno tre campioni italiani giovanissimi. Parliamo di Raul Denocenti, imbattuto vincitore del titolo tra gli Schoolboy. Quello dei fratelli Gabriel e Francesco D’Angelo può essere definito una sorta di Guinness dei primati visto che i due ragazzi hanno conquistato il titolo Assoluto al Campionato Junior nei 50kg e nei 66kg., un biglietto da visita non indifferente. Completano il quadro di una serata che si preannuncia molto interessante Valerio Del Moro e Admir Hrustic, due giovani Elite, entrambi 20 anni, che hanno già avuto modo di mettersi in luce nelle categorie dei 64kg e 75kg.