Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

GRANDE SUCCESSO PER QUARTA EDIZIONE DEL MEMORIAL UMBERTO CAVINI | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

GRANDE SUCCESSO PER QUARTA EDIZIONE DEL MEMORIAL UMBERTO CAVINI

di Franco Ciardi

Sport e spettacolo. E’  stato questo da sempre il motto e la formula vincente della organizzazione di  Umberto e Rosanna Conti Cavini e di sua figlia Monia, che anche dopo la scomparsa del presidente della Pugilista Grossetana hanno proseguito nel suo nome l’opera della promozione del pugilato. E’ stato così anche in occasione del quarto memorial ”Umberto Cavini” organizzato al palazzetto dello sport di Grosseto in collaborazione con la Pugilistica Grossetana, guidata  ora dal presidente Fabrizio Corsini. Una manifestazione voluta fortemente dalla famiglia Cavini per ricordare il  “Patron” maremmano, grande personaggio di sport e sopratutto della “Noble Art” a livello nazionale e internazionale.

La riunione ha avuto il patrocinio del comune di Grosseto assessorato allo sport e la collaborazione della sezione Veterani Sportivi della presidente Rita Gozzi, che hanno tra l’altro donato il trofeo e che verrà consegnato al termine al miglior pugile della manifestazione e consegnato dalla stessa Rita Gozzi.

 Sette i match in programma  nel pomeriggio sportivo, che hanno visto salire sul ring del capoluogo maremmano, gli atleti della rappresentativa Toscana composta dai giovani dilettanti della società Pugilistica Grossetana e della Fight Gym Grosseto, opposti a pari peso abruzzesi per una manifestazione ricca di spunti  tecnici e agonistici.

E’ stato assegnato anche il trofeo “Umberto Cavini”. La commissione composta dagli assessori Fabrizio Rossi e Fausto Turbanti, dal giornalista Vellutini e dal presidente dei Veterani Sportivi Rita Gozzi, ha deciso di aggiudicare l’ambito trofeo all’atleta a Leonardo Vincelli della Fight Gym di Grosseto, risultato il migliore fra tutti i pugili saliti sul ring.

Ma non si è visto solo pugilato nella riunione grossetana, che ha dedicato una sua parte allo spettacolo con l’esibizione delle ragazze della  Fight Pool Dance di Grosseto  guidate da Alessandra Rustici, che ha riscosso un grande successo e il pubblico ha applaudito a lungo e l’esibizione dei giovani atleti della Pugilistica Grossetana Umberto Cavini del presidente Fabrizio Corsini che hanno dato prova delle loro qualità tecniche sotto la cura dell’insegnante cubano Carlos Perez. Umberto Cavini è stato ricordato con un momento speciale. Le maggiori personalità pubbliche e sportive della città gli hanno reso omaggio raccontando di  quanto l’ex presidente della Pugilistica Grossetana abbia  fatto in termini sportivi per la sua città,  lasciando nello stesso tempo un’ eredità che non è andata fortunatamente persa nel tempo, ricordo terminato con la strepitosa esibizione del cantante Stefano Sb che ha cantato la canzone Adagio, mentre sul led luminoso scorrevano le. Immagini del grande Umberto Cavini ritratto insieme alla famiglia.

Non meno spettacolare è stata la parte agonistica, con  la rappresentativa toscana che ha la meglio  su quella abruzzese aggiudicandosi  quattro dei sette incontri in programma e che hanno visto l’esordio di due pugili grossetani: Tommaso Pifferi e Lorenzo Veltroni, con la vittoria ai punti di Pifferi e la sconfitta di Veltroni, nonostante una buona prova e, a mio personale parere, avrebbe meritato il pari e due successi anche per gli atleti della Fight Gym, per De Piero per sospensione cautelare e l’altra di Vincelli ai punti.

Alla fine applausi per tutti con  l’organizzazione  di Rosanna Conti Cavini che ha dato appuntamento a società, atleti, sportivi e appassionati  all’edizione numero cinque del memorial “Umberto Cavini” del prossimo anno.

 

I risultati:

 

Dilettanti Junior 70 Kg: Andrea Graziani (Fight Clubbing Pescara) b. Giovanni Pirocco (Ivanko Boxing Team Pescara). Dilettanti Youth 60 Kg: Andrea Di Nicola (Fight Clubbing Pescara) b. Andrea Biggio ( Pugilistica Giuliese). Dilettanti Senior 75 Kg: Francesco De Piero (Fight Gym Grosseto) b. Abdoul Akambi (Fight Club Firenze) per sospensione cautelare al 2′,50” della seconda ripresa. Dilettanti Senior 75 Kg. Tommaso Pifferi (Pugilistica Grossetana Umberto Cavini)) b. Xavier Montemurro (Pugilistica Di Giacomo). Dilettanti Junior 64 Kg: Mamud El Fakrany (Pugilistica Rosetana) b.  Lorenzo Veltroni (Pugilistica Grossetana Umberto Cavini). Dilettanti Junior 55 Kg: Leonardo Vincelli (Figth Gym Grosseto)  b. Fabio Liberati (Pugilistica Di Giacomo). Dilettanti Senior 75 Kg: Bohdan Dyachok (Pugilistica Di Giacomo) b. Moises Santana ( Pugilistica Tortoreto). Commissario di riunione Giuseppe Ghirlanda, arbitri: Dario Bibbiani, Veronica Ponsiglione, Faik  Zaimi,  medico della manifestazione Angelo Taviani.