Mancano poco più di due settimane all’appuntamento più importante dell’anno per l’organizzazione di Rosanna Conti Cavini. A Grosseto si sta lavorando alacremente in vista dell’appuntamento con la storia, per Grosseto e per Emanuela Pantani, che il 19 dicembre affronterà sul ring di casa l’argentina Bettina Garino per dieci riprese che avranno in palio il vacante titolo mondiale dei pesi gallo Wba. Per fare da contorno al match iridato, Umberto Cavini ha messo insieme alcuni degli atleti migliori del team, per una serata che sarà certamente memorabile.

Emanuela Pantani, 8(2)-0, imbattuta campionessa europea, ha davanti a sé la grande opportunità della carriera. Gli contenderà il titolo Mondiale l’argentina Garino, 10(2)-4-1, atleta di carattere e dal ritmo infernale, che sarà certamente un’ostica avversaria per un match che terrà con il fiato sospeso tutto il palazzetto dello sport di via Austria, e i telespettatori di Raisport Più. Per prepararsi al meglio, Emanuela effettuerà da oggi una serie di sessione di guanti con Stefania Bianchini, la prima campionessa del mondo della boxe femminile.
Per il sottoclou, saranno protagonisti alcuni tra i maggiori talenti della boxe italiana degli ultimi anni. Michele Di Rocco, 20(9)-1-1, si sta preparando a un prossimo appuntamento importante. Il talento del pugile umbro, che affronterà l’ungherese Leonid Smetanca, 5-5, è ormai umanamente riconosciuto e, nonostante i titoli già messi in curriculum, la sua giovane età lo aiuterà a raggiungere sempre più grandi obiettivi. Quello che presto potrà fare Sven Paris, 25(17)-3, l’altro grande peso welter del team grossetano, che il 19 dicembre si preparerà contro Laszlo Komjathi, 30(11)-23-1, in vista del titolo Intercontinentale Wbo che lo attende nella sua città, Frosinone, probabilmente a gennaio. Secondo match tra i professionisti per il talentuoso Andrea Di Luisa, 1(1)-0, che dopo una grande carriera tra i dilettanti è passato tra i “grandi” e punta presto perlomeno al titolo italiano dei supermedi. A Grosseto se la vedrà con Lajos Orsos, 1-10, Ultimo match maschile sarà quello organizzato dalla Società Pugilistica Grossetana di Umberto Cavini, con protagonista il ciociaro Marino Bucciarelli 5(3)-2, altro peso welter che cerca il rilancio della sua carriera contendendo al neoprofessionista Rocco Di Palmo, 3(3)-1, l’accesso in finale della seconda edizione della Coppa Italia, dopo che la prima lo ha visto sfortunato finalista.
Umberto e Rosanna Conti Cavini, grazie alla organizzazione congiunta della RCC Boxe e della Pugilistica Grossetana, vogliono regalare alla loro città una serata di grande boxe che possa rimanere per sempre negli annali dello sport italiano.
Ufficio stampa Rosanna Conti Cavini – www.rosannaconticavini.com

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi