Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Il 21 dicembre: Merico-Tagliola per il titolo italiano | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Il 21 dicembre: Merico-Tagliola per il titolo italiano

Parte il conto alla rovescia per il 21 dicembre, quando al palazzetto tarantino si affronteranno il campione pulsanese e il talento laziale per la cintura nazionale “Supergallo”

E’ già partito il conto alla rovescia per l’evento sportivo dell’anno. Luigi Merico affonterà venerdì 21 dicembre al PalaMazzola di Taranto Giovanni Tagliola: in palio il titolo italiano della categoria Supergallo di pugilato. Torna dopo trent’anni in terra ionica, pertanto, la sfida per la cintura nazionale con il pugile pulsanese dato in grande forma per l’incontro più importante della sua carriera, che si disputerà sulle dieci riprese.

Portare a casa il titolo nazionale, però, non sarà facile: Tagliola, infatti, è un boxeur di assoluto livello, come dimostrano i suoi dieci match da professionista a soli 23 anni. Nato e residente a Roma, ha al suo attivo sette vittorie e tre ko, tutti ai punti: nell’ultimo incontro disputato, il laziale ha perso contro Alessio Lorusso a Sorbolo.

Luigi Merico, invece, oltre ad inseguire il titolo vuole continuare nel suo ruolino di marcia da imbattuto: finora, in undici incontri, 10 vittorie ed un solo pari, al debutto contro Oleksandr Samara nel maggio 2013. L’idolo di Pulsano gareggia per la quarta volta a Taranto, dove finora ha ottenuto solo successi, l’ultimo datato 13 maggio 2017 contro l’ungherese Csaba Stir.

“Luigi si sta preparando molto bene a questo match – afferma sicuro suo padre ed allenatore Santo Merico – e si sta avvalendo di diversi sparring partners di caratura nazionale e internazionale. L’avversario è uno “scazzottatore”, a cui piace una condotta offensiva: non sarà semplice ma abbiamo preparato quest’evento da mesi e vogliamo conquistare il titolo. Sono molto orgoglioso che la Pugilistica Merico abbia riportato un titolo italiano a Taranto: comunque vada è un successo per tutta la boxe del territorio”.

(Comunicato Stampa)

Foto Aurelio Castellaneta