Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

In Ciociaria un fine anno pugilistico con i fiocchi | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

In Ciociaria un fine anno pugilistico con i fiocchi

di Luigi Capogna
Fervono i preparativi per la messa a punto delle due serate pugilistiche programmate per il prossimo 21 dicembre a Ceccano ed il 29 a Piedimonte S. Germano le quali sanciranno un fine d’anno veramente con i botti per la boxe ciociara e la definitiva consacrazione dell’Unione Pugilistica della Provincia di Frosinone dopo un’intensa attività agonistica tecnicamente molto spettacolare. La crescita esponenziale di tutto il movimento pugilistico ciociaro pur avendo ancora bisogno di maggiore coesione e di massima collaborazione nel rispetto dei ruoli e del lavoro sinergico fin qui svolto, può senz’altro rappresentare un solido punto di riferimento per tutti quei ragazzi che affollano giornalmente le tante palestre del territorio specialmente se si lascia da parte ogni forma di protagonismo e di personalismo.
A Ceccano, celebre e fertile “terra di pugili”, la riunione di venerdì 21 è stata ideata con il coordinamento del noto personaggio Gino “Il Mago” per celebrare il 1° Memorial Giovanni Ciotoli”. La meticolosa e perfetta macchina organizzativa è curata dalle palestre “Ring Ciociaro” del Team Terenzio Barrale e dalla “Bucciarelli Boxe” con il fattivo supporto di diverse realtà commerciali della zona con in primis”Il Bosco Magico” di via della Libertà di Ceccano ed il Patrocinio dell’Amministrazione Comunale in persona del Sindaco Dott. Roberto Caligiore e dell’Assessore allo Sport Angelo Macciomei.
Nella location dell’accogliente palestra della scuola media di via Gaeta si svolgeranno ben dieci incontri tra dilettanti maschili ed uno femminile con protagonista l’elegante Claudia Capuani del “Ring Ciociaro Team Barrale” e due match professionistici con protagonisti gli indiscussi idoli locali Marino Bucciarelli e Federico Cerelli i quali saranno opposti rispettivamente all’espertissimo Giuseppe Rauseo già sconfitto nel mese di aprile ad Anagni ma pronto a questa rivincita che si preannuncia molto combattuto ed avvincente anche perche potrebbe rappresentare un’occasione di avvicinamento al titolo italiano dei pesi superwelter mentre Cerelli, dopo l’immeritata sconfitta in terra serba per il campionato internazionale Youth Ibf dei pesi welter, sarà molto determinato per ottenere una limpida affermazione contro il girovago ed ex campione nazionale Fabrizio Trotta che, pur se sulla soglia dei quarant’anni, nell’ultimo periodo, ha sempre ben figurato contro i migliori pari peso come Bentivegna, Parrinello, Festosi, Caraffa, Samuel Molina, Crudetti e Mario Alfano; insomma una vera e propria semifinale per guadagnare il diritto di essere designato sfidante al titolo italiano.
Fuori programma ma non per questo meno interessante un match di KiK Boxing WFMC K1 valido per il campionato del mondo tra il detentore ed imbattuto Said Essari e Manuel Massaroni di Villa S. Stefano che si contenderanno la corona senza esclusione di colpi per uno sport da combattimento che continua sempre più ad appassionare molti giovani.
La serata, come ormai da consolidata abitudine, sarà preceduta da diversi match di boxe light con “cuccioli”, “canguri” e “senior” provenienti da tutte le palestre della provincia coordinati e diretti in maniera impeccabile come sempre dall’eccellente maestro Sergio Simula.
Anche al palazzetto dello sport “Mauro Iavarone” di Piedimonte S. Germano è quasi tutto pronto per ospitare il 29 dicembre una riunione mista con la disputa della finale dei pesi massimi del Torneo delle Cinture WBC – FPI 2018 imperniato sulle otto riprese tra l’idolo locale Ivan D’Adamo e l’isolano Paolo Iannucci per un derby incerto ed infuocato dove entrambi mirano ad ottenere la palma della vittoria non solo per avere il pass tra i “prima serie” ma soprattutto per avere nuove e più ambiziose prospettive nel mondo professionistico. Sia Iannucci che D’Adamo sono al sesto match ed hanno superato le fasi semifinali del Torneo, riservato ai pugili pro seconda e terza serie, battendo rispettivamente il romano Andrea Pesce ed il toscano Fabio Piazza. Il sottoclou della serata è affidato al talentuoso ceccanese Antonio Di Mario che nei supermedi affronterà l’ostico moldavo con licenza italiana Petru Chiochiu affiliato con la società veneta Fontolan Cavarzese; i due pugili hanno degli obiettivi molto diversi ma altrettanto convergenti in quanto Di Mario insegue giustamente e meritatamente una chance per la cintura italiana della categoria mentre il moldavo la possibilità di ritagliarsi nel breve una adeguata considerazione nello scenario pugilistico internazionale. Insomma tutte premesse che assicurano spettacolo ed emozioni per una serata che sarà impreziosita da altri otto incontri con alcuni tra i migliori dilettanti della Ciociaria opposti ad una selezione di pugili abruzzesi. Di rilievo la presenza del famosissimo “ring announcer” Valerio La Manna il quale detterà i tempi e annuncerà con la proverbiale maestria ed con il suo inconfondibile timbro vocale ogni momento della serata.
La collaborazione tra le varie palestre come base sinergica delle attività dell’Unione Pugilistica della Provincia di Frosinone continua a dare i suoi frutti come in questa occasione dove la palestra “ASD D. Tiberia” in persone del suo presidente Massimo Tiberia, Delegato Provinciale della Federazione e l’infaticabile maestro Giuseppe Tucciarone della “G.S. Training Cassino” coadiuvato dal promoter William Tanzi (che merita una citazione a parte in quanto oltre ad accostare egregiamente le materie prime e i sapori nel suo ristorante “La Leggenda” di Pignataro riesce a dedicare molto del suo prezioso tempo al pugilato) stanno approntando, come sempre in maniera perfetta, una serata di boxe, quella vera, emozionante e travolgente che richiamerà sicuramente l’attenzione di molti sportivi ed appassionati apportando nuova linfa propulsiva a tutto il movimento. All’unisono hanno voluto ringraziare per il patrocinio ed il sostegno concesso il Sindaco di Piedimonte S. Germano Avv. Giovacchino Ferdinandi, l’Assessore allo Sport Valerio D’Alessandro e tutta l’Amministrazione Comunale nonché il main sponsor della riunione Cibus di Piedimonte S. Germano che oltre all’amore per lo sport e alla padronanza dei sapori aggiunge valore allo sviluppo commerciale del territorio in maniera nuova ed originale.
Due appuntamenti assolutamente da non perdere e da godere insieme a tutti i protagonisti per dare la possibilità a tanti giovani atleti di continuare a inseguire un sogno nel difficile mondo del pugilato e di emergere dall’anonimato di una società sempre più caotica ed insicura ma soprattutto di vivere le emozioni del ring con correttezza, lealtà, intelligenza e tanto cuore che solo la boxe riesce a trasmettere.
14.12.2018