Siamo ormai alla definizione dei particolari, che ogni volta Rosanna Conti Cavini e la sua organizzazione curano in maniera maniacale, della grande serata che venerdì 19 dicembre accenderà su Grosseto le luci della grande boxe internazionale. Un Mondiale accende senz’altro la fantasia e l’entusiasmo dei tifosi, soprattutto di quelli che affolleranno il palazzetto dello sport di via Austria per sostenere Emanuela Pantani, la grossetana che salirà sul ring contro la coriacea argentina Bettina Garino per assicurarsi la cintura iridata dei pesi gallo Wba. Una match, e una cintura, che valgono tutta una carriera.


Ma Rosanna Conti Cavini, in collaborazione con la Pugilistica Grossetana diretta dal marito Umberto, e con il patrocinio fattivo del Comune e della Provincia di Grosseto, ha fatto le cose in grande e preparato un sotto-clou di classe per la sua ragazza. Quattro match professionistici con quattro nomi eccellenti del team biancorosso terranno desta l’attenzione e la passione di chi accorrerà ad assistere dal vivo alla serata. Michele Di Rocco, nome che attira sempre i tifosi per le sue doti tecniche e la bellezza della sua scherma pugilistica, avrà un compito non semplice contro il romeno Leonid Smetanca, atleta dotato di lunghe leve che verrà a Grosseto per tentare il colpo grosso. Per Di Rocco un altro test per tenere sempre alta la condizione in vista di qualcosa di molto sostanzioso. Sven Paris, il grande talento ciociaro tornato in Italia con ambizioni di altissimo livello, vedrà a che punto è la sua condizione e il lavoro fatto con il suo nuovo team tecnico sfidando Laszlo Komjathi, ungherese dal palmares tutt’altro che negativo. Per Paris il confronto è una tappa di avvicinamento a obiettivi con titolo in palio già prefissati. Andrea Di Luisa, che già ha mietuto successi a livello dilettantistico, è passato professionista per compiere lo stesso cammino anche tra i “grandi”. Dopo la bella vittoria per ko all’esordio sul ring di Savigliano, a Grosseto il militare di stanza a Viterbo incrocerà i guantoni con il collaudatore ungherese Lajos Orsos. La Pugilistica Grossetana organizza invece il match di Coppa Italia di semifinale tra l’altro peso welter ciociaro, di Ceccano, del team di Rosanna Conti Cavini, Marino Bucciarelli, che chiederà strada a Rocco Di Palmo verso non solo la finale del torneo, ma anche e soprattutto verso un’altra possibilità tricolore in categoria.
La serata di Grosseto, ripresa dalle telecamere di Raisport Più, inizierà alle ore 20,30 presentata ovviamente da Franco Ciardi. Venerdì prossimo 12 dicembre, alle ore 10,30 presso la Sala del Consiglio comunale del Municipio di Grosseto, si terrà la conferenza stampa ufficiale di presentazione dell’evento, alla presenza del Sindaco di Grosseto Emilio Bonifazi, dell’Assessore allo Sport Paolo Borghi, dell’Assessore allo Sport della Provincia di Grosseto Giancarlo Farnetani e naturalmente della promoter internazionale Rosanna Conti Cavini e del Presidente della Pugilistica Grossetana Umberto Cavini.

Ufficio stampa Rosanna Conti Cavini – www.rosannaconticavini.com

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi