debutto di ernesto 029 ernesto papa casco rosso e cojacaru in blu ernesto papa rosso e cojacaru in blu sergio fedele , Papa e Massimo BosioComunicato stampa Asd Pugilistica Lucchese

Giovedi 22 Dicembre la Pugilistica Lucchese ha concluso la sua stagione agonistica con un ultimo match in programma ma molto atteso : da alcuni mesi Ernesto Papa popolare calciante della parte dei “ Rossi “( calcio storico fiorentino ) ha deciso di provare a salire anche sul ring oltre che nella gabbia dove pratica la disciplina della MMA ( 5 vittorie e 1 sconfitta ) . Il ragazzo si allena a Monsummano Terme seguito da Sergio Fedele altro tecnico che ha scelto la Pugilistica Lucchese per far combattere i suoi pugili ed ha affidato Papa alle cure di Giulio Monselesan , ad inizio Dicembre e’ stato fissato il debutto contro Sergiu Cojacaru della Boxe Pontorme Empoli anche lui un colosso di oltre cento chili con pari esperienza nella lotta della gabbia .

Cojacaru aveva però già debuttato nel pugilato battendo di misura questa estate l’altro supermassimo della Boxe Stiava Notari grande combattente molto pericoloso per la sua potenza : Papa a Massa è salito determinato ma il debutto è sempre un incognita , partito bene Papa nella prima ripresa e’ riuscito a meta del round a piazzare due potenti colpi che hanno scosso Cojacaru e l’arbitro lo ha contato , sul finire della ripresa il rumeno e’ stato anche portato dal medico per una copiosa epistassi al naso .La seconda ripresa a visto Cojacaru più attivo mentre Papa ha perso lucidità cercando la soluzione di forza , ha messo meno colpi rispetto a quelli incassati ed anche Papa è stato controllato dal medico che lo ha fatto proseguire .La terza ripresa e’ stata quella decisiva anche se sostanzialmente equilibrata ha visto Cojacaru mettere a segno uno o due colpi più precisi e il verdetto è andato dalla sua parte : Papa ha ancora molto da lavorare perché il pugilato richiede prima di tutto tecnica ma le sue doti fisiche saranno molto utili a Monselesan per farlo migliorare , caratterialmente invece non ci sono problemi .Nella massima categoria che racchiude i pugili oltre i 91 kg ogni colpo può essere quello definitivo che chiude il match , bisogna  curare la difesa come base di partenza e poi lavorare sulla tecnica pugilistica .

Barsotti Maurizio staff tecnico asd Pugilistica Lucchese

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi