Giovedi 29 dicembre presso la sede del Comitato Regionale Toscano della Fpi si e’ tenuta la consueta riunione di fine anno di tutte le societa’ pugilistiche toscane : il Presidente di Comitato Giuseppe Ghirlanda ha tracciato un riassunto della stagione evidenziando cifre e numeri da record per un’ annata che va’ in archivio ma che segnera’ inequivocabilmente la storia dello pugilato Toscano. Le societa’ regolarmente affiliate sono state 49 mentre in tutta la regione sono state organizzate ben 106 manifestazioni ufficiali , un numero che ha permesso l’effettuazione di 47 match professionistici in totale e di 914 incontri tra pugili dilettanti ( maschili e femminili ) di tutte le categorie e peso .

Il totale delle manifestazioni comprende l’effettuazione di tutte le attivita’ ordinarie , dei campionati regionali assoluti di Siena , del torneo centro nord per le qualificazioni italiane  Schoolboy  e Junior di Borgo San Lorenzo , due dual Match Italia / Ucraina  ( Carrara ed Arezzo ) , la finale dei Campionati Italiani Youth di Grosseto ed il sesto Trofeo Regionale Etruria 2011 Boxe Mugello , il prestigioso Gala’ delle Tre Capitali organizzato nel salotto buono di Firenze : Palazzo Vecchio .
Ottimi risultati individuali sono stati aggiunti dai pugili Toscani a livello nazionale : Luigi Allegrini nei 56 kg elite 1° serie ( Boxe Mens Sana Siena ) e Fabio Piazza ( Boxe Stiava ) nei 91 kg . elite 1° serie si sono fregiati dell’argento agli assoluti di Reggio Calabria.
Da segnalare l’ottima stagione del livornese Vairo Lenti ( Ac.Pugilistica Livornese ) ,del giovane Salvatore Tommasini (Fight e fitness Fucecchio ) , Carlo Guidi ( Boxe Stiava) , Papasidero ( Pug.Ugo Schiano Pistoia ) ,Giordano Calamita ( Pug.Cascinese ) ,Jordan Tangheroni (Ac.Pug.Livornese ),  Davide Tassi ( Pug.Massese ), Francesco Barotti ( Pug.Massese) tutti elite di provata esperienza e di notevoli speranze.
Si e’ invece laureata campionessa Italiana assoluta femminile Annalisa Ghilardi ( Accademia Pugilistica Livornese ) che sul ring di Barge ha conquistato l’oro nei 75 kg . Campioni Universitari a Torino i pugili Michele Meucci ( Galilei Pisa ) nei 75 kg . e Osvaldo Mastromatteo ( Uppercut Cecina ) nei 64 kg . Per la categoria degli youth alcuni nomi in evidenza : Claudio Colzi (Pug.Lucchese ) nei 56 kg , Natty Maremonti ( Boxe Luminati ) , Cristian De Ieso ( Boxe Valdisieve ) , Nikai Samir ( Centro Sport da combattimento ) , Siddharta Bernardeschi ( Galilei Pisa ) ,Mekail Samuel ( Boxing club Firenze ), Andrea Talia ( Pug.Pratese ),  ma nessun acuto a livello nazionale . La categoria degli Junior annovera a livello regionale un buon numero di atleti e di ottimo livello: Grande Claudio e Luca Roda della Pugilistica Massese hanno raggiunto la finale di categoria a Verbania ottenendo un secondo posto a livello nazionale, bene sono andati anche Riccardo Cammarota ( Pug.Lucchese ), Brendon Cerra ( Pug.Montecatini), Leonardo Sarti ( Boxe Mugello ), Luca Platania ( accademia Pugilistica Fiorentina ) che hanno effettuato una notevole attivita’ durante tutta la stagione .
Notevole incremento anche nella categoria dei giovanissimi che ha beneficiato dell’innesto dei nuovi arrivati provenienti anche dal settore giovanile ( allievi ) ,settore in cui la Toscana da alcuni anni detiene la leader ship a livello nazionale. Si ‘e laureato campione nazionale schoolboy Filippo Gressani dell’Accademia dello Sport Livorno ma altri due pugili livornesi sono arrivati alla finale conquistando la seconda piazza: Mattia Demy ( Accademia dello Sport Livorno) nei 41.5 kg e Gabriele Giovanelli ( Accademia Pugilistica Livornese ) nei 56 kg .
Adesso tutto il movimento pugilistico dovra’ far fronte ai drastici tagli che la crisi economica apportera’ al bilancio Federale e sebbene l’anno che si chiude sia stato almeno dal punto di vista numerico eccezionale , il 2012 sara’ sicuramente difficile da affrontare e le societa’ dovranno saper gestire al meglio le risorse che riusciranno a reperire sul territorio , si e’ seminato molto in questo 2011 ed il raccolto sicuramente sara ‘ ottimo nel nuovo anno ma serviranno notevoli accorgimenti per evitare sprechi .
Le societa’ Pugilistiche hanno saputo in questi anni darsi un notevole miglioramento interno per la logistica ed anche lo spettacolo, il livello e’ aumentato ma non basta , serve fare di piu’ per confermare ed allargare ulteriormente il bacino di utenza. Nuove realtà societarie si stanno mettendo in luce e si affiancano a societa’ storiche, negli ultimi anni l’attivita si e’ allargata a macchia d’olio in tutta la regione coinvolgendo luoghi e citta’ di tutte le dieci  provincie toscane .
Per ultimo ma non certo per importanza merita segnalare l’ottima dimostrazione di provata capacita’ ed esperienza dimostrata dalla categoria Arbitri e Giudici che gode di ottima fiducia anche a livello nazionale , gli arbitri  di esperienza hanno saputo affiancare e far maturare in questa stagione tutti gli aspiranti e le nuove leve del settore arbitrale. Alcuni arbitri giudici regionali hanno durante la stagione effettuato attivita ai massimi livelli sia in ambito Aiba che nel settore professionistico sempre con il massimo dell’impegno e dei risultati.

Barsotti Maurizio
Delegato FPI presso il Coni di Lucca
CR comitato regionale toscano

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi