di Michelangelo Anile

Una serata di pugilato d’hoc dilettante è andata in onda venerdì 19 marzo  presso la  Nuova Royal di via Polense 270 ( Prenestina-Roma ) organizzata  dall’ASD Zonfrillo & Federici Boxing Team.  Amatoriali e agonisti sono stati gli attori principale di una  kermesse  all’insegna della nobile arte e soprattutto dell’educazione sportiva.  Per la Soft Boxe,  a partire dalle 18.30, si sono esibiti 16 atleti,  sei società a confronto con  premiazioni finali per tutti: Di Piero S., Sessi I., Catania G., Marrini S., Fiorini E., De Mitro M., Di Matteo A., Gambone M., De Sortes M., Sale T.Brunetti M., Fumanti T., Ciolli A., Iannilli D., La Gaetana E., Serafini C. Per i dilettanti, ha aperto le danze la vittoria di Bola per RSCI alla seconda ripresa su Boninsegna . Prima ripresa battagliera  da parte dei due pugili  alla corta distanza senza sosta alcuna.  La seconda è fatale per il pugile della A. Jacopucci  che viene fermato dall’intervento medico.  Avvincente  il secondo match della serata che ha visto tra le sedici corde Podda M.  e Turco per i 64 kg. Tre riprese al cardiopalma con il risultato in bilico fino all’ultimo gong. Vince Turco per un inerzia. Vince e convince  il neo campione interregionale Anile che , dopo una partenza a freno tirato, sfrutta a pieno la potenza del gancio sinistro che vede il malcapitato Parrano ,  d’altronde mai domo, ricorrere più di una volta all’angolo medico.  Vittoria ineccepibile.  Bissa il successo per i colori del Team Zonfrillo & Federici  il colosso di Corcolle Federici S. che trova sulla propria strada l’ostico abruzzese  Trovarelli . Uno scontro fra ciclopi che ha visto Federici in grande spolvero, veloce e potente ,   fiore all’ occhiello della nazionale italiana. Trovarelli ha replicato colpo su colpo per poi abdicare tra gli applausi del numeroso pubblico presente.   Dello stesso team, invece, sconfitta di Bianchi  che ha ceduto passo proprio nell’ultima ripresa contro Puleo della Roma XI, apparso più veloce e preciso nei colpi.  Vittoria per RSCI alla seconda ripresa per De Cola che stoppa un pericoloso Angelucci con il vizio della corta distanza. Bevilacqua  sconfigge   Felice  dopo un  match con la lancetta della suspense alzata fino all’ultimo livello. Stesso risultato per Guaiardo che sul filo del rasoio sconfigge l’abruzzese Deriu   combattivo e sovente pericoloso.  Capuccio, invece,  sgretola le  resistenze  di un coraggioso  Alteri   che nulla può  contro la veemenza del pugile della Champion.  Serata pienamente riuscita  all’insegna dello spettacolo  e dello sport  arricchita da un numeroso pubblico accorso per l’evento.  Logicamente in una serata che si rispetti non sono mancati ospiti d’eccezione come  Gianluca Tamburrini, Pasquale Di Silvio, Emanuele Blandamura . Un plauso particolare per gli organizzato che con proprie forze e l’impegno di pochi sponsor, hanno dato un chiaro segnale al  Municipio di appartenenza, latitante come sempre in certe occasioni : lo  sport al di sopra della politica e degli interessi personali.

RISULTATI:

Junior, 54 kg. Bola W. (Sporting S4) b. Boninsegna R. (A. Jacopucci) per RSCI 2° round

Yout 64 kg. Turco  L. (MMA) b. Podda M. (ASD  Cosmo )

Junior 66 kg. Puleo L. (Roma XI) b. Bianchi A. (ASD Vigor)

3^ 64 kg. De Cola M. (Sporting S4) b. Angelucci T. (ASD Vigor) per RSCI 2° round

3^ 69 kg. Guajardo G. (MMA) b. Deriu (A. Jacopucci)

Yout  69 kg. Anile M. (Zonfrillo & Federici) b. Parrano P. (A. Jacopucci)

2^ 75 kg. Capuccio A. (The Champion) b. Alteri A. (MMA)

Yout 64 kg. Bevilacqua V. (Boxe Trigoria) b. Felice A. (Boxe S.)

Yout 91 kg. Federici S. (Zonfrillo & Federici) b. Trovarelli G. (Abruzzo)

Di Massimo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi