Helsinki (Finlandia) – 8/10 aprile 2011
Dopo l’uscita di scena del massimo Soggia, l’Italia ha dovuto rinunciare anche all’avanzata degli azzurri Cipriano, battuto dallo svedese Hassan, e Capuano, che non ha potuto contrastare il vicecampione mondiale Youth Hooper. Il tecnico federale Giulio Coletta confida nella riuscita di Ferramosca che domani in Semifinale sarà in sfida con il russo Samoilov. Al centro del ring a portare alta la bandiera italiana è l’arbitro-giudice Pierpaolo Avolio.


Giornata sfortunata per il tricolore che dopo l’eliminazione dal 30th International “Gee Bee” Boxing Tournament, in corso ad Helsinki, del peso massimo Francesco Soggia, ha visto seguire anche quella degli azzurri Ciro Cipriano e Luca Capuano. Il primo azzurro a non superare il turno dei Quarti di Finale è stato Cipriano, campione italiano dei 56 Kg., appartenente al Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, che è stato battuto per 6 a 4 dallo svedese Bashir Hassan. “Cipriano  – commenta il tecnico federale Giulio Coletta –  non è riuscito a concludere le azioni ed ha perso il match all’ultima ripresa dopo essere stato in equilibrio per due round e mezzo. Alla terza ripresa lo svedese è stato richiamato ufficialmente per aver trattenuto Cipriano che è passato così in vantaggio ma ciò non è bastato. Hassan si è subito rifatto portando il match in parità. In uno scambio sono stati segnati due punti allo svedese, uno dei quali un pò dubbio, però Cipriano ha peccato di inesperienza e si è fatto riprendere in un momento critico dell’incontro che poteva essere a nostro favore”.
Negli 81 Kg. anche l’azzurro Luca Capuano, campione italiano in carica ed appartenente all’ASD Pugilistica A. Rodio, ha perso la possibilità di accedere in zona medaglia non riuscendo a contrastare il forte australiano Damien Hooper, medaglia d’argento ai Campionati Mondiali Youth 2010, che ha vinto per 8 a 3. “Capuano – continua Coletta – ha sbagliato purtroppo match contro un avversario più alto di lui e più lungo, lasciandogli  sempre la lunga distanza ed indietreggiando senza capire, anche se spinto dall’angolo, che le migliori azioni ed i colpi che sono andati a segno venivano dai suoi attacchi. Peccato”. Hooper, del resto, è uno dei pugili più quotati del torneo finlandese, con 73 atleti partecipanti in rappresentanza di 13 nazioni ( Australia, Inghilterra, Irlanda, Italia, Austria, Lattonia, Norvegia, Portogallo, Francia, Svezia, Russia, Estonia e Finlandia).
L’ultima speranza azzurra è il toscano Alex Ferramosca, del Gruppo Sportivo Olimpico dell’Esercito, anche lui campione italiano, che nei 49 Kg. domani in Semifinale si batterà contro il russo Aleksander Samoilov.

Programma 30th Anniversary International “Gee Bee” Boxing Tournament

Semifinale (9 aprile 2011):

Kg. 49 – Alex Ferramosca (ITA) vs  Aleksander Samoilov (RUS)

Michela Pellegrini

Ufficio Comunicazione FPI

Federazione Pugilistica Italiana

 

Di Alfredo

Un pensiero su “A Helsinki eliminati anche Cipriano e Capuano”

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi