Petrosyan the doctor… di Carlo Di Blasi

photo17s” Ho aspettato molto per venire qui … ho combattuto e vinto in tutta Europa… non sono venuto qui come turista .. in Europa mi chiamano il Dottore … Askerov è la malattia e io sono la cura !” .

Un Giorgio Petrosyan trasformato in un vero show man l’uomo che si presenta questa mattina  alla conferenza stampa di presentazione del k 1 world max 2009. La ragione e’ semplice dopo aver assistito nei giorni precedenti alla sessione fotografica (vedi sito k 1) dove indomiti guerrieri si presentavano alle interviste vestiti da manga (con parrucca e vestito da scolaretta.) o da uomo preistorico …

Giorgio capiva di essere arrivato in una dimensione dove ci sono i più forti e meglio pagati atleti al mondo ma dove lo show business impera. Per cui ecco la trasformazione e l ‘ eccitazione dei giornalisti conferma la validità della messinscena anche se la traduzione della frase di Giorgio non e’ stata proprio fedelissima venendo fuori più o meno così: ” ….Askerov è malato ma io lo guarirò ‘….” comunque sia il  dado ora e’ tratto mentre vi scrivo gli atleti stanno dormendo per il diverso fuso orario…meno sette ore.

Per cui quando Giorgio combatterà alle ore 18 di domani in Italia saranno le ore 11.

Voi avrete i risultati in real time prima di chiunque altro….in Europa… perché  abbiamo notato che la velocità dei colleghi a dare news lascia un po’ a desiderare.

photo22sIntanto vi segnalo alcuni match veramente interessanti quale quello tra Chaid e Nicky Holtzen, o tra Krauss e Nagashima (il manga…)o Kyshenko e Lima,o tra Buakaw e il brasiliano Dida per terminare con Souwer e il conterraneo vincitore del k 1 Nederlands Leroy Kaestner con all’ angolo Peter Aerts…. insomma un gala d’inferno  con i cui atleti in Italia faremmo non uno ma almeno sei gala stile OKTAGON… a domani minuto per minuto  i risultati e nel pomeriggio la cronaca.

Sayonara.

Di Massimo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi