MAGIC ROUND PER GRIFFITH
Il 26 aprile a Latina , sul ring del Magic Cooker, parte il tour “Magic Round”, un incontro che sarà storico quanto quelli del lontano 1967, al Madison Square Garden di New York, con una unica differenza: non si disputerà coi pugni ma con abbracci e, soprattutto, fuori dal ring. L’incontro è quello tra Nino Benvenuti ed il suo grande avversario, oggi amico, Emile Griffith. Oggi Griffith è malato di Alzheimer ed in difficoltà economiche. In suo aiuto è sceso in campo proprio Benvenuti con l’iniziativa che è stata presentata il 14 Aprile a Roma.

Di Massimo

2 pensiero su ““Nino Benvenuti, Emile Griffith vs Alzheimer””
  1. Peccato non aver capito lo spirito della iniziativa, che DEVE ASSOLUTAMENTE essere pubbicizzata proprio perché possano essere raccolti ALTRI FONDI, oltre quello della Magic Cooker. Per Emile è necessario mettere insieme almeno 100mila euro che possano garantirgli una vecchiaia dignitosa che ora, con 300 dollari di sussidio mensile, certo non ha. Ecco perché Nino sta PUBBLICIZZANDO il fatto che il suo amico ( ex avversario) versa in gravi condizioni. Nelle condizioni di certo non consone a chi è stato uno dei più grandi campioni di tutti i tempi, “responsabile” di aver regalato al mondo intero emozioni indimenticabili che hanno segnato la storia . E non soltanto la Storia della Boxe. Quindi, chi volesse, può associarsi a questo gesto, visitando il sito http://www.magicround.com e contribuendo concretamente.

  2. ma secondo me qusta è tutta pubblicita per benvenuti, dispiace per griffith la benefienza non va sbandierata ai quattro venti!! BOHH !! uno la fa e basta!!!!!

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi