Roma, 8 maggio 2015 – Il campione dell’Unione europea dei pesi supermedi Andrea Di Luisa ha certificato all’EBU con attestazione medica l’impossibilità di mantenere fede alla difesa volontaria della sua cintura con il francese Kevin Thomas Cojean, fissata a Montefiascone, Viterbo, per sabato 16 maggio prossimo. Il motivo addotto è un infortunio alla mano destra ed al gomito.

L’EBU ha preso atto del definitivo annullamento del confronto tra Di Luisa e Cojean, rinviato una prima volta dal 18 aprile sempre per infortunio accusato dal campione italiano.

Di Luisa dovrebbe combattere contro l’altro transalpino Samy Anouche, nominato lo scorso 8 aprile  sfidante ufficiale al campionato dell’Unione europea dei pesi supermedi.

 

Gianluca Branco, difesa contro Gavin con incognita

È da ieri che circola la notizia ufficiale dell’apertura dei termini d’asta per il campionato EBU dei pesi welter tra il detentore della cintura Gianluca Branco e lo sfidante ufficiale Frankie Gavin.

La segreteria generale dell’ente europeo ha stabilito che alle ore 12.00 di giovedì 28 maggio saranno aperte le buste contenenti le offerte per l’organizzazione del confronto europeo.

Nel frattempo Gavin, 29 anni, ha accettato di combattere per la cintura IBF dei pesi welter  affrontando il connazionale Kell Brook, campione in carica, il 30 maggio prossimo a Londra.

Il guardia destra Gavin, 22-1-0 (13), ha perso nell’estate dell’anno scorso contro Leonard Bundu per il campionato EBU delle 147-libbre. In seguito ha vinto le tre sfide combattute.

Nel 2007 è stato campione mondiale dilettanti dei pesi leggeri: in finale ha sconfitto l’italiano Domenico Valentino con il risultato finale di 18:10.

Fonte www.sportenote.com

Di Alfredo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: